venerdì 20 ottobre, 2017 - 3:46:37
Home > La Voce > Locali > Due Mari WineFest, ecco le prima novità della seconda edizione

Due Mari WineFest, ecco le prima novità della seconda edizione

Organizzatori al lavoro per l'evento che avrà luogo il 15 e 16 settembre al Molo Sant'Eligio. Tra le novità, partnership internazionali e ospiti noti come Bruno Vespa. Vari gli eventi correlati

Dopo la promettente prima edizione dello scorso anno, ritorna in maniera alquanto ambiziosa il Due Mari WineFest. La manifestazione, organizzata da Salotto Professionale Eventi e Se dico Taranto (che si conferma anche media partner), si terrà i prossimi 15 e 16 settembre. Cambia la location dell’evento: da piazza Coperta si trasloca al suggestivo Molo Sant’Eligio. Un posto che gli organizzatori definiscono “strategico” sia come posizione sia perché rappresenta al meglio il tema di questa seconda edizione: il mare. Quest’anno si affiancano nell’organizzazione l’avvocato Ylenja Lucaselli e Daniel Hager che, per l’occasione, porteranno in Italia per la prima volta la Southern Glazer’s Wine and Spirit ed il SOBE Festival di Miami (il primo è il più grande distributore di vini e alcolici negli Stati Uniti, mentre il secondo è un importantissimo evento internazionale di cibo e vino). Mediabrand sarà agenzia partner per quanto riguarda il web marketing, mentre Puglia Promozione patrocinerà l’iniziativa.

Un ideale ponte con l’America, quindi, quello a cui si sta lavorando in questi mesi con l’obiettivo dichiarato di far parlare di Taranto e delle sue eccellenze fuori dai propri confini. Allora spazio a soggetti che rappresentano l’eccellenza enogastronomica nel mondo, ma allo stesso tempo una importante vetrina per le migliori aziende locali. Tanti i volti noti che saranno presenti nella due giorni di metà settembre: tra questi BRUNO VESPA, giornalista e storico conduttore RAI, nonché profondo conoscitore di vini. Altri ospiti saranno annunciati nei prossimi mesi. Allo stesso tempo, numerosi saranno gli eventi culturali collaterali che animeranno la manifestazione: concerti di musica live, contest, presentazioni di libri, proiezioni, esibizioni, dibattiti ed escursioni notturne. Anche in questo caso, il progamma completo delle iniziative verrà comunicato prossimamente. Il format quindi, in linea di massima, resta quello del 2016, ma viene arricchito da una serie di attività che riguardano il mare. A tal proposito, gli organizzatori stanno coinvolgendo le associazioni locali e gli artigiani tarantini che in qualche modo si “interfacciano” con il nostro mare. 
“Il nostro team di lavoro è composto da giovani tarantini che si spendono da tempo per questa città. – ci tiene a precisare l’organizzatrice Stefania Ressa – Sicuramente quest’anno alziamo l’asticella. Vogliamo che si parli della nostra città come un territorio che può offrire tanto. Diverse aziende che avevano preso parte alla prima edizione hanno già confermato la loro adesione e per questo siamo contenti. A loro e alle nuove realtà che si affaccerano diciamo grazie sin da ora. Tra l’altro, al di là delle degustazioni di vino e cibo, anche stavolta vogliamo che i partecipanti vivano un vero e proprio percorso esperienziale ed emozionale, attraverso la condivisione e lo scambio di incontri, arte, musica e divertimento.”.

Vincenzo Parabita

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

ACUSTICA musica in purezza: Nico Morelli – Un(folk)ettable Two

Torna ‘Acustica | musica in purezza’, l’importante rassegna organizzata da Produttori Vini Manduria, con la …

Rispondi

La Voce di Maruggio è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache