Home > Rubriche > A Tavola con La Voce > Gnocchi di patate con fave e pecorino

Gnocchi di patate con fave e pecorino

In questa ricetta gli gnocchi si sposano con sapori freschi e tipici della tradizione gastronomica italiana dando vita a una pietanza perfetta.

INGREDIENTI:Per 4 persone

  • 400 g di patate
  • 150 g di farina
  • 1 uovo sbattuto
  • 200 g di fave fresche, sgusciate
  • uno Spicchio d’aglio
  • 40 g d’Olio Extra Vergine d’Oliva
  • 50 g di pomodori perini
  • 40 g d’olive nere
  • 8 foglie di basilico
  • 60 g di Pecorino 
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Mettete le patate lavate e con la buccia in una pentola con acqua salata in modo che siano completamente coperte ma che l’acqua non superi di oltre 2,5 cm le patate. Portate a bollore e fate sobbollire per circa 30 minuti, o comunque fino a che le patate non siano tenere, cioè quando la punta di un coltello entra senza incontrare resistenza.

Lasciatele raffreddare solo quel tanto che basta per poterle maneggiare. Pelatele e passatele allo schiacciapatate o al passaverdura su una spianatoia o un piano di lavoro infarinati.

Amalgamate le patate schiacciate calde con la farina, l’uovo e un po’ di sale, realizzate un impasto e tagliarlo in 3 parti. A seconda della qualità delle patate può essere necessario aggiungere un poco di farina.

Lavorando con delicatezza ed infarinando spesso il piano di lavoro formare da ciascuna parte un lungo cilindro dello spessore di circa 2 cm. Tagliate ciascun cilindro in pezzi di circa 2 cm usando la lama infarinata di un coltello.

Premete ciascun pezzetto d’impasto sui denti infarinati di una forchetta con il pollice, anch’esso infarinato, facendo un movimento in avanti verso la punta dei denti della forchetta e facendo cadere gli gnocchi su un canovaccio infarinato.

Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dei pezzetti di impasto.
Sbucciate le fave e sbollentatele in una pentola con acqua bollente salata per 1 minuto. Scolatele rapidamente con un mestolo forato e immergetele in una ciotola con acqua ghiacciata per fermare la cottura, quindi privatele delicatamente della pellicina esterna.

Su un fuoco di media intensità, ponete una padella con l’olio e, appena è caldo, aggiungete l’aglio pelato, facendogli prendere colore per 1 minuto, quindi aggiungete il pomodoro tagliato a cubetti piuttosto piccoli, le fave, le olive e sale e pepe a piacere, e completate la cottura a fuoco moderato per 4 minuti.

Nel frattempo versate gli gnocchi in abbondante acqua bollente e salata e, appena tornano a galla, scolateli con un mestolo forato e serviteli conditi con la salsa appena preparata guarniti con il pecorino tagliato a lamelle con  l’apposito attrezzo e il basilico.

Gli gnocchi di patate fatti a mano hanno bisogno di una cottura molto breve: bisogna lessarli in acqua bollente salata e, appena tornano a galla, tirarli fuori dall’acqua.

 

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Tragedia sulla strada, perde la vita un giovanissimo centauro

Tragedia la scorsa notte sulla strada che collega San Giorgio Jonico a Carosino. Un ragazzo …

Rispondi