martedì 25 settembre, 2018 - 17:09:08
Home > Cultura e Eventi > Eventi > Maruggio, dal 12 al 15 luglio quattro giorni di festa per i solenni festeggiamenti dei Santi Patroni Giovanni e Cristoforo

Maruggio, dal 12 al 15 luglio quattro giorni di festa per i solenni festeggiamenti dei Santi Patroni Giovanni e Cristoforo

Saranno anche quest’anno quattro giorni di festa a Maruggio; dal 12 al 15 luglio si terranno i festeggiamenti in onore dei Santi Patroni Giovanni e Cristoforo.

Un programma ricco di eventi, religiosi e civili, che prevedono oltre agli allestimenti dei mercatini in via Malta, lo spettacolo delle luminarie a ritmo di musica, per concludere il gran finale pirotecnico accompagnati dai concerti musicali delle Bande delle città di Maruggio, Manduria, Francavilla Fontana e Squinzano.

Saranno gli Alla Bua i protagonisti della serata conclusiva, degni esponenti delle esperienze più tradizionali della cultura musicale salentina. Una musica dal ritmo forte del tamburello, perfettamente incastonato agli intrecci e cascate di note della fisarmonica. A queste si aggiungono il vibrato delle armoniche melodie del violino e della chitarra, una voce graffiata e la contrastante dolcezza di un oboe.

Gli Alla Bua nascono dalle esperienze più tradizionali della cultura musicale salentina. Si sono formati inizialmente tra le ronde della storica festa di San Rocco a Torrepaduli, nelle notti itineranti del canto pasquale di Santu Lazzaru, nelle tipiche feste delle curti fatte di vino, voci spiegate e incessabili tamburelli. Tra questi suoni si sono uniti i sei componenti del gruppo, provenienti da vari paesi del Salento (Casarano, Torrepaduli, Collepasso, Cavallino fino alla grica Sternatia), con la comune coscienza di sentire propria l’eredità della musica popolare, appresa direttamente nelle proprie case e con la grande passione di suonarla, tramandarla e divulgarla.

Alla Bua era una locuzione utilizzata dagli anziani del Sud Salento (nelle osterie di Alliste e dintorni) per accompagnare i canti di lavoro o d’amore. Parola ripetuta insistentemente, come fosse un mantra, costituiva una sorta di bordone e dunque di sostegno alla voce principale. Il significato etimologico sembrerebbe provenire dalla lingua grica (dialetto antico tutt’oggi parlato nella zona del Salento detta Grecìa, circoscritta ad una decina di comuni e stranamente ben distante da Alliste). Alla Bua starebbe dunque per altra via, altra cura, altra malattia, medicina alternativa.

E’ in questo concetto che si concretizzano lo spirito e il suono del gruppo. La cura dai mali del passato, quelli provocati dal morso velenoso della leggendaria taranta, i mali di una società stremata dalle difficoltà e dalla povertà che diviene oggi, similmente, una cura contro la frenesia e la piattezza della società moderna. Una cura dunque che ieri come oggi avviene a suon di pizzica pizzica, danza forte, calda e liberatoria.

Questo il programma degli eventi previsti in occasione della festività:

giovedì 12 luglio

  • Piazza del Popolo – ore 20:30
    XIV Raduno Nazionale delle Piccole Bande

👉 venerdì 13 luglio – Festa dei Santi Giovanni e Cristoforo 👈

  • Chiesa Madre – ore 19:00
    Santa Messa presieduta dal vescovo
  • Chiesa Madre – ore 20:00
    Rituale di consegna delle chiavi della città ai Santi Patroni. A seguire, processione per le seguenti vie del paese: Chiesa Madre – Umberto I – P.za S. Giovanni (lato Poste) – Virgilio – T. F. Simeone – Mele – Gorgolano – Roma – De Pandis – Caduti – F.lli Guarini – Civitecchia – Toti – Piave – Vitt. Emanuele – Strascinata – Pisacane – F.lli Bandiera – Cadorna – Pisanelli – Mameli – P.za Marconi – D’Annunzio – Battisti – Gigli – Malta (prima accensione della Galleria Musicale) – P.za del Popolo – Umberto I – Chiesa Madre.

  • Piazza del Popolo – ore 21:30
    Accensione delle luminarie a ritmo di musica. Successivamente, accensione delle luminarie a cadenza oraria

Allieteranno la serata gli spettacoli musicali delle bande di Maruggio e Manduria

👉 sabato 14 luglio – Festa dei Santi Giovanni e Cristoforo 👈

  • Piazza del Popolo – ore 18,30
    Deposizione della Corona di Alloro al Monumento ai Caduti e Preghiera di Suffragio e per la Pace
  • Piazza del Popolo – ore 21:30
    Accensione delle luminarie a ritmo di musica. Successivamente, accensione delle luminarie a cadenza oraria

  • Area del cimitero (SP Maruggio – Torricella) – ore 24:00,
    Spettacolo pirotecnico

  • Allieteranno la serata gli spettacoli musicali delle bande di Francavilla Fontana e Squinzano.

    👉 domenica 15 luglio 👈

    • Chiesa Madre – ore 19:00
      Messa di Ringraziamento in Chiesa Madre e rientro della statua di San Cristoforo nella Chiesa dell’ex-Convento.

    • Piazza del Popolo – ore 22:00
      Concertone di pizzica degli “Alla Bua”

    Commenta con Facebook

    Notizie su Redazione

    Redazione
    La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

    Leggi anche

    San Pietro in Bevagna (Manduria) – Due auto prendono fuoco dopo incidente stradale

    MANDURIA – Un brutto incidente si é verificato la scorsa notte nel centro di San …

    La Voce di Maruggio è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache