giovedì 08 Dicembre, 2022 - 23:59:14

A LECCE LA 68° TAPPA DELLA VI EDIZIONE DELL’INTERNATIONAL STREET FOOD

A LECCE LA 68° TAPPA DELLA VI EDIZIONE DELL'INTERNATIONAL STREET FOOD

LA PIU’ IMPORTANTI MANIFESTAZIONI ITINERANTE DÌ CIBO DI STRADA D’ITALIA ORGANIZZATA DA ALFREDO OROFINO “IL RE DELLO STREET FOOD” OLTRE QUATTRO MILIONI DI VISITATORI FINO AD ORA

Sarà Lecce ad accogliere la 68° tappa della VI Edizione dell’International Street food 2022, la più importante manifestazione di street food esistente in Italia, organizzata da Alfredo Orofino. Si svolgerà a Piazza Carmelo Bene – Ex Foro Boario ed inizierà venerdì 11 novembre dalle ore 18 per proseguire sabato 12 e domenica 13 novembre 2022 dalle ore 12.

Si tratta del più grande evento itinerante di alta cucina, che porta con sé tutti i profumi e i sapori dei piatti più famosi della tradizione regionale e internazionale. Sono previste 150 tappe in tutta Italia.

“Siamo felici del grande successo che i nostri chef stanno riscuotendo, la cucina e il cibo di strada fanno parte della nostra cultura. L’entusiasmo della gente, che è accorsa numerosa alle nostre tappe, ci ha riempito il cuore di gioia. Abbiamo accolto fino ad ora oltre quattro milioni di visitatori, arrivati per gustare le prelibatezze cucinate dai protagonisti di questo festival, gli chef su strada, che hanno difeso con caparbietà e orgoglio i loro street food, all’insegna di tutti i cibi migliori di strada,” afferma Alfredo Orofino, organizzatore dell’International Street Food, soprannominato il “Re dello street food” e presidente dell’A.I.R.S. Associazione Italiana Ristoratori di Strada.

In questa 65° tappa ci saranno 20 stand con moltissime prelibatezze, fra le quali: il Panino con polipo, gli Arrosticini, l’Hamburger di Angus, il Pulled pork, la Pizza fritta, la Porchetta di Ariccia, la Paella valenciana, il Panino di mare, la Cucina romana pasta cacio e pepe mantecata nella forma di cacio, il Philly cheese – il famoso panino di Philadelphia USA, il Panino con black Angus, la Piada romagnola, le Olive ascolane, il Caciocavallo impiccato, la Griglieria Toscana e Lampredotto toscano
Oltre alle cucine internazionali del Peru, dell’Australia con coccodrillo e carne esotica, del Brasile, dell’Argentina, del Messico, dell’ India, il Bbq americano e il famoso dolce Kurtos ungherese. Il tutto completato dai birrifici artigianali italiani ed internazionali.

Tanti ristoranti itineranti e chef qualificati pronti a stupire con le particolarità e la qualità della loro cucina.
Eccellenza, originalità, tradizione e pulizia sono le parole d’ordine per ogni tappa di questo festival. Nello stesso posto è possibile gustare prodotti di paesi diversi e posti lontani ed essere avvolti da tanti profumi e sapori.
Un appuntamento culinario di grande originalità per le cucine internazionali presenti, senza però dimenticare le realtà gastronomiche regionali provenienti da tutta Italia.

Nello stesso week end l’International Street Food farà tappa a Benevento.
68° TAPPA della VI EDIZIONE DELL’INTERNATIONAL STREET FOOD 2022
Lecce – Piazza Carmelo Bene – Ex Foro Boario
da venerdì 11 a domenica 13 novembre 2022

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Nel centenario della nascita di don Luigi Giussani tra sacro e letteratura

Nel centenario della nascita di don Luigi Giussani tra sacro e letteratura

Una formazione tra la teologia e la letteratura filtrata dalla filosofia di quella confessione come …