domenica 18 Agosto, 2019 - 18:03:20
Home > Cultura e Eventi > Eventi > A Taranto al via “Ragazzi in Gamba 2019”

A Taranto al via “Ragazzi in Gamba 2019”

Torna “Ragazzi in gamba”: per una settimana un’esplosione di creatività, solidarietà, impegno e allegria grazie all’incontro scuole e volontariato

Per la prima volta la manifestazione inizia con un concerto inaugurale degli studenti del Liceo “Archita” in Prefettura a Taranto, al quale parteciperà anche una delegazione russa guidata da Irina Ilicheva, dirigente scolastica e parlamentare della Duma di Mosca

Solo in “Ragazzi in gamba” accade che volontari, docenti e studenti di tutte le età si esibiscano in performance artistiche sullo stesso palco, creando così un “fil rouge” che magicamente unisce scuola, famiglie e volontariato locale!

Torna la manifestazione Ragazzi in Gamba, anche quest’anno realizzata sul nostro territorio dal C.S.V. Taranto e dall’Associazione Ragazzi in Gamba di Taranto, con il Comune di Carosino e il patrocinio del Comune di Taranto.

Quest’anno ci saranno grandi novità: per la prima volta, infatti, è previsto un Concerto inaugurale che si terrà, alle ore 18.00 di venerdì 5 aprile, nel Salone di rappresentanza della Prefettura a Taranto; interverranno Francesco Riondino, presidente CSV Taranto, Gennaro Esposito, presidente Associazione “Ragazzi in Gamba” Taranto, e Arcangelo Sapio, Sindaco di Carosino.

Nel concerto si esibiranno, in varie formazioni con diversi organici, gli studenti delle classi a indirizzo musicale del Liceo “Archita” di Taranto, nonché uno studente russo in una performance alla chitarra.

Quest’anno, infatti, Ragazzi in Gamba torna ad ospitare una delegazione russa in visita a Taranto nell’ambito del “Progetto Russia” che, fin dal 2002, vede collaborare scuole tarantine e russe.

La delegazione russa, che assisterà al concerto inaugurale, è composta da 15 dirigenti scolastici e 17 studenti di diverse scuole moscovite in cui si studia la lingua italiana; la delegazione è guidata dalla professoressa Irina Ilicheva, deputato della Duma municipale di Mosca e dirigente della prestigiosa Scuola 1409, un polo scolastico di eccellenza moscovita che opera nel campo dell’insegnamento delle lingue straniere, l’unico della Federazione Russa dove la lingua italiana si insegna fin dalla prima classe elementare.

Quest’anno, infine, la manifestazione “Ragazzi in Gamba” è stata inserita, quale “tappa di avvicinamento, nel programma della terza Biennale della Prossimità, manifestazione nazionale che si terrà a maggio a Taranto, la prima edizione nel Meridione.

Dopo il concerto inaugurale, la manifestazione poi si svilupperà, da lunedì 8 a venerdì 12 aprile, con il tradizionale programma nell’ormai storica location del Teatro Comunale di Carosino; solo nel pomeriggio di mercoledì 10 aprile, inoltre, nel Salone degli Specchi del Municipio di Taranto ci sarà un secondo concerto degli alunni del Liceo “Archita”.

Durante la manifestazione si esibiranno gli alunni di venti istituti scolastici di tutti i livelli, dalle elementari alle superiori, non solo di scuole tarantine, e i volontari di numerose associazioni accanto ai disabili, agli anziani e alle altre persone che ogni giorno vengono da loro accolte con impegno e dedizione.

“Ragazzi in Gamba” è una grande kermesse nella quale tutti, volontari, docenti e studenti, si “mettono in gioco” salendo sul palco ed esibendosi in performance artistiche, non per primeggiare, non per competere e sconfiggere un avversario, ma solo per stare insieme e condividere un’esperienza positiva.

A “Ragazzi in Gamba” si partecipa in forma volontaria, per scelta, e nel segno del dono e della gratuità, esclusivamente per presentare i frutti del proprio impegno nel campo delle attività espressive e della propria scelta a favore di ciò che non è futile ed effimero.

Sono, quindi, del tutto estranei alla Rassegna, anzi sono contrari ai suoi obiettivi, atteggiamenti di tipo competitivo, o, peggio, di antagonismo.

RAGAZZI IN GAMBA 2019

La manifestazione “Ragazzi in gamba” è giunta a livello nazionale alla cinquantasettesima edizione ed è organizzata da ventiquattro sul nostro territorio, da diversi anni ormai anche con il coinvolgimento del volontariato locale attraverso l’intervento del Centro Servizi Volontariato di Taranto.

Ragazzi in Gamba tende, sin dalla sua nascita, a promuovere i valori positivi della vita, valorizzando, contestualmente, quelle esperienze didattiche di tipo innovativo che si fondano sulla creatività, la fantasia e l’espressività di docenti ed alunni e che si concretizzano in esperienze di teatro, musica, recital, folklore, poesia ed arti plastico-figurative.

Frutto della creatività dei giovani è, come ormai da alcuni anni, anche il manifesto di “Ragazzi in Gamba”, la cui grafica è stata realizzata da Vitania Trisciuzzi, un’alunna dell’I.I.S.S. “Leonardo Da Vinci” di Martina Franca, che si è cimentata come altri compagni sotto la guida della professoressa Stefania Pellegrini, responsabile del progetto.

Partecipano a Ragazzi in Gamba 2019 numerosi istituti scolastici di Taranto: il Liceo Musicale “Archita”, l’I.C “Sciascia”, Direzione Didattica 16° Circolo “Europa-Basile”, l’I.C. “Galilei”, il Liceo “Vittorino da Feltre e Direzione Didattica 23° Circolo “Carrieri”.

Nutrita anche la partecipazione di istituti scolastici della provincia jonica: il Liceo “Moscati” di Grottaglie, l’I.I.S.S. “De Ruggieri” di Massafra, l’I.C. “Aldo Moro” di Carosino, l’I.C. “Giovanni XXIII” di Martina Franca, l’I.C. “Bonsegna-Toniolo” di Fragagnano, l’I.C. “Manzoni” di Lizzano, l’I.C. “Giovanni XXIII” di Palagiano, l’I.C. “Pignatelli” di Grottaglie, l’I.C. “Manzoni” di Massafra, l’I.C. “Giovanni XXIII” di Statte, l’I.C. “Leonardo Da Vinci” di Monteiasi.

Partecipano, inoltre, una scuola siciliana, l’Istituto Comprensivo di Brolo, in provincia di Messina, e due di altre provincie pugliesi: l’I.C. “Marconi-Oliva” di Locorotondo e l’I.C. “Imbriani-Salvemini” di Andria.

Tante, come detto, anche le organizzazioni di volontariato e del terzo settore presenti con performance artistiche o con brevi momenti di sensibilizzazione: Federconsumatori Taranto, Moto Club “San Martino” Motosoccorso di Martina Franca, Heart’s Music di Taranto, l’APS Fucarazza di Taranto, Naturalmente a Sud di Manduria, e Guitar Artium di Taranto.

Anche quest’anno a garantire la sicurezza dei tanti partecipanti alla manifestazione ci saranno i volontari delle organizzazioni attive nel campo del primo soccorso e della protezione civile, tra queste anche l’E.R.A. Manduria.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Caporalato, CIA Due Mari: “Ecco come innescare un circolo virtuoso”

Articolato documento consegnato dall’organizzazione nell’incontro in Prefettura  “No allo sfruttamento e all’ipocrisia: le aziende siano …