mercoledì 20 Ottobre, 2021 - 6:15:58

Al Bano operato nella notte dopo 2 infarti. Il cantante: “Ora sto bene”… “Ma tanto è inutile, lassù non mi vogliono. Resto quaggiù”

Albano Carrisi è stato operato nella notte dopo aver subito due infarti. Il cantante – secondo quanto riferisce il sito del settimanale ‘Oggi’ – si è sentito male mentre provava nel tardo pomeriggio di ieri il Concerto di Natale al quale avrebbe dovuto partecipare questa sera all’Auditorium della Conciliazione di Roma. Il cantante è stato sottoposto ad un intervento di tre ore, che è perfettamente riuscito ed ha fugato la paura.

Lo stesso Carrisi, questa mattina ha parlato con ‘Oggi’ dicendo: “Ora sto bene. Nella notte mi hanno operato. Tre ore di intervento, in semi sedazione. Sentivo tutto quello che dicevano e mi sono morso la lingua: mi veniva da fare battute ma poi ho pensato fosse meglio non distrarli”, ha scherzato. “Se va bene, in un paio di giorni sono fuori. Anche perché ho tante di quelle cose da fare”, aggiunge il cantante che, fra l’altro, è entrato a più riprese nel toto-festival di Sanremo (la lista ufficiale dei Big in gara verrà comunicata da Carlo Conti lunedì sera in diretta su Rai1). Sul problema all’aorta che gli ha causato ben due infarti nel pomeriggio di venerdì (“il primo è stato alle 18, poi un altro e alle 20 ho ceduto e mi sono fatto portare in ospedale”), Al Bano ha scherzato: “Ma tanto è inutile, lassù non mi vogliono. Resto quaggiù”.

Fonte: adnkronos.com

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Ordine degli Avvocati di Taranto: Fedele Moretti lascia il posto di consigliere e la carica di Presidente

È prevista nella mattinata di oggi la sottoscrizione, da parte dell’avv. Fedele Moretti e delle …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.