venerdì 27 Gennaio, 2023 - 9:09:56

Al SS. Annunziata, Babbo Natale “acrobatici” per i piccoli degenti

Al SS. Annunziata, Babbo Natale “acrobatici” per i piccoli degentiGrazie all’Associazione Simba, oggi pomeriggio i tecnici di Ediliziacrobatica travestiti da Babbo Natale porteranno gioia e doni ai bambini e alle bambine ricoverate.

Oggi pomeriggio sarà un momento speciale per i piccoli pazienti dell’ospedale “SS. Annunziata” di Taranto. Questo pomeriggio, alcuni abili e simpatici Babbi Natale faranno una sorpresa ai bambini e alle bambine ricoverati nei reparti di Pediatria e Oncoematologia Pediatrica: si caleranno dal tetto dell’ospedale e, tra volteggi entusiasmanti, si affacceranno alle finestre per salutare i bambini, all’interno del reparto, portando loro doni e sorrisi.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione SIMBA, che opera da molti anni in ospedale sostenendo i bambini ospedalizzati e le loro famiglie nell’affrontare il difficile momento legato alla degenza ospedaliera, grazie all’imprenditore tarantino Gianni Graniglia.

A travestirsi, per dare vita alla giornata di svago per i bambini ricoverati, infatti, sono i tecnici di Ediliziacrobatica, azienda specializzata in ristrutturazioni su corde e senza ponteggi, con modalità decisamente spettacolari nonché sicure, impegnata nel sociale e in numerosi progetti di beneficenza in favore di enti benefici e ospedali e che ha una sede anche a Taranto.

“Accogliamo con grande entusiasmo il ritorno dei supereroi dell’edilizia acrobatica al SS. Annunziata – ha dichiarato Deborah Cinquepalmi, Presidente dell’Associazione SIMBA – perché ci sta a cuore che i nostri piccoli pazienti abbiano, oltre alle necessarie cure, anche tutte quelle attenzioni che possano contribuire ad alleviare il peso delle terapie e del soggiorno in ospedale. Vedere i Babbi Natale arrivare dall’alto e roteare con le funi sarà per loro un’esperienza che non ha prezzo”.

“Ringraziamo l’associazione Simba e Ediliziacrobatica per questa iniziativa che porta gioia ai piccoli ricoverati – ha affermato il direttore generale ASL Taranto, Vito Gregorio Colacicco – Ma a gioire di queste acrobazie non saranno solo i bambini ma anche gli adulti ricoverati e il personale in servizio, che apprezzeranno questo momento magico.”

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità, incontri con i giovani e l’attesa …