sabato 06 Marzo, 2021 - 11:38:21

Ancora un grave lutto si registra a Manduria, giovane muore dopo circa due mesi di degenza in ospedale a seguito incidente stradale

Ancora un grave lutto si registra a Manduria, giovane muore dopo circa due mesi di degenza in ospedale a seguito incidente stradale

Un altra luttuosa notizia ci tocca registrare questa mattina. Nel pomeriggio di ieri, per il 22enne di Manduria Alessandro Pisano, è stata dichiarata la morte cerebrale. Il ragazzo a seguito di un incidente stradale, avvenuto all’inizio del maggio scorso, era ricoverato presso l’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. Non si è a conoscenza della cause che hanno generato l’improvviso ed imprevisto decesso. Il ventiduenne stava per iniziare il primo ciclo di attività riabilitativa.

Nel trauma, a seguito dell’incidente stradale, aveva riportato delle lesioni alla colonna con limitazione nell’uso delle gambe. Dopo il ricovero nella neurochirurgia del Santissima Annunziata di Taranto il giovane era stato trasferito nel centro ospedaliero Miulli della provincia di Bari per il lungo cammino della riabilitazione fisica.

Il gravissimo incidente, era avvenuto nella notte dell’undici maggio sulla Sava San Marzano dove la Lancia Musa guidata da una ragazza era uscita fuori strada ribaltandosi in un vigneto. I due rientravano a Manduria dopo una serata passata in pizzeria. Il giovane che era con lei era rimasto incastrato nell’abitacolo, ed era stato trasferito con codice rosso al Santissima Annunziata di Taranto.

 

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

  Lawrence Monsanto Ferlinghetti, comparso recentemente, è una linea che diventa interlinea tra ricerca, tradizione …