venerdì 13 Dicembre, 2019 - 11:16:48
Home > Pierfranco Bruni

Pierfranco Bruni

Pierfranco Bruni
E' nato in Calabria. Ha pubblicato libri di poesia (tra i quali "Via Carmelitani", "Viaggioisola", "Per non amarti più", "Fuoco di lune", "Canto di Requiem", "Ulisse è ripartito", "Ti amero' fino ad addormentarmi nel rosso del tuo meriggio"), racconti e romanzi (tra i quali vanno ricordati "L'ultima notte di un magistrato", "Paese del vento", "Claretta e Ben", "L'ultima primavera", "E dopo vennero i sogni", "Quando fioriscono i rovi", "Il mare e la conchiglia") La seconda fase ha tracciato importanti percorsi letterari come "La bicicletta di mio padre", "Asma' e Shadi", "Che il Dio del Sole sia con te", "La pietra d'Oriente ". Si è occupato del Novecento letterario italiano, europeo e mediterraneo. Dei suoi libri alcuni restano e continuano a raccontare. Altri sono diventati cronaca. Il mito è la chiave di lettura, secondo Pierfranco Bruni, che permette di sfogliare la margherita del tempo e della vita. Il suo saggio dal titolo “Mediterraneo. Percorsi di civiltà nella letteratura contemporanea” è una testimonianza emblematica del suo pensiero. È presidente del Centro Studi e Ricerche “Francesco Grisi”. Ricopre incarichi istituzionali inerenti la promozione della cultura e della letteratura. Ha ricevuto diversi riconoscimenti come il Premio Alla Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri per ben tre volte. Candidato al Nobel per la Letteratura.

Al MArTA: Il mestiere di scrivere morendo. Pierfranco Bruni racconta Cesare Pavese nel mito della grecità

Taranto MArTA. Un pomeriggio raccontando Cesare Pavese con relazione di Pierfranco Bruni e letture di Marianna Montagnolo. Mercoledì 6 NOVEMBRE ORE 18.00. Introduce la direttrice Eva Degl’Innocenti In Cesare Pavese la grecità ha una caratteristica fondamentale non solo dal punto di vista letterario ma anche esistenziale e metaforico. Spesso si …

Continua »

La cultura del Sud si ritrova a Cosenza Biblioteca nazionale per celebrare l’evento istituzionale: 500 anni di Leonardo da Vinci

Il Mibac ed Editalia con un convegno istituzionale e una mostra dedicano a Leonardo da Vinci le fasi conclusivi delle celebrazioni. È la volta di Cosenza e della Biblioteca nazionale che con una mostra e un convegno siglerá un delle tappe fondamentali. Perché continuo a discutere e a relazionare su …

Continua »