lunedì 26 Ottobre, 2020 - 22:17:49

Bomba della Seconda guerra mondiale fatta brillare nelle acque di Campomarino di Maruggio – IL VIDEO

Campomarino di Maruggio – Una bomba d’aereo inglese della seconda guerra mondiale è stata ieri neutralizzata dagli uomini del Comando subacquei e incursori della Marina Militare distaccati presso il Nucleo Sdai di Taranto, nelle acque antistanti Campomarino di Maruggio.

I palombari del Gruppo operativo subacquei del Comando subacquei e incursori della Marina militare  hanno portato a termin,e si legge in una nota, “una delicata operazione subacquea nelle acque antistanti Campomarino di Maruggio”, “per neutralizzare un pericoloso ordigno esplosivo”.

“I palombari si sono immersi per ricercare ed effettuare il riconoscimento dell’oggetto segnalato, trovato a 6 metri di profondità e a 20 metri dalla costa, identificato come una bomba d’aereo inglese da 1000 libbre, circa  453 kg di tritolo, risalente alla Seconda guerra mondiale.

L’ordigno è stato quindi rimorchiato, tenendolo a distanza di sicurezza, fino a giungere in un’area in cui sono state condotte le operazioni subacquee che ne hanno permesso il brillamento”.

Questo intervento rappresenta una delle tante attività che i reparti subacquei della Marina conducono a salvaguardia della pubblica incolumità in moltissimi porti e coste italiane, svolgendo operazioni ad alto rischio per ripristinare le condizioni di sicurezza della balneabilità e della navigazione.
Lo scorso anno i Palombari della Marina hanno distrutto un totale di 12.400 ordigni esplosivi residuati bellici, mentre da gennaio 2017 ne hanno già neutralizzati 10.946 dai mari, fiumi e laghi italiani.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.