giovedì 19 Maggio, 2022 - 11:30:50

Casamassima e Triggiano: avorio in vendita senza la prescritta documentazione. Sequestrati dal Nucleo Carabinieri CITES di Bari

Casamassima e Triggiano: avorio in vendita senza la prescritta documentazione. Sequestrati dal Nucleo Carabinieri CITES di Bari
BARI – Blitz dei Carabinieri del Nucleo CITES di Bari presso le ditte che in Puglia producono televendite di antiquariato a livello nazionale. Le indagini effettuate hanno portato i militari ad approfondire sulla regolarità del commercio di manufatti in avorio e durante le verifiche effettuate hanno riscontrato presso due ditte, una di Casamassima e l’altra di Triggiano, complessivamente più di duecento, fra statue, zanne lavorate, quadri e altre diverse tipologie di manufatti di notevole interesse artistico; tutti in avorio di Elefante

Gli oggetti in avorio, presumibilmente di origine e manifattura cinese, giapponese ed europea per un totale di circa 150 kg di peso e 250 mila euro di valore commerciale stimato, erano stati posti in vendita senza la documentazione che ne attestasse l’origine antica.
L’avorio, essendo parte di elefante, è tutelato da normative CITES internazionali, europee e nazionali. Pertanto i Carabinieri del CITES di BARI hanno sequestrato tutti gli esemplari rinvenuti e deferito all’Autorità Giudiziaria i detentori.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Consorzi di Bonifica commissariati, Cia Puglia: “Riforma e annullamento dei tributi”

Consorzi di Bonifica commissariati, Cia Puglia: “Riforma e annullamento dei tributi”

Incontro dei vertici CIA Puglia con il commissario straordinario Alfredo Borzillo Sicolo: “I Consorzi devono …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.