martedì 17 Maggio, 2022 - 22:31:43

Caserme aperte per il 4 novembre.

DSC09745TARANTO – Oggi, 4 novembre 2015, in occasione della giornata dell’unità Nazionale e delle Forze Armate, nell’ambito del programma del Ministero della Difesa denominato “Caserme Aperte”, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto ha aperto al pubblico, per visite guidate, la sua sede di Viale Virgilio 25.
Nell’occasione, dalle 9 alle ore 13, è stata offerta la possibilità a cittadini e scolaresche di osservare i mezzi e gli apparati in dotazione all’Arma, appositamente esposti nel piazzale della caserma “Ugo De Carolis”, dove erano presenti altresì, con le attrezzature di specialità in dotazione, gli artificieri antisabotaggio con il loro robot “Pedsko”, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri con le loro “gazzelle”, quelli della Stazione di Taranto Principale con l’impiego di un militare “Carabiniere di Quartiere” ed una Stazione Mobile, un veicolo che racchiude semplicemente una “mini-caserma” mobile, che può essere dislocata, in caso di necessità, in posti dove non ci sono caserme “normali” o dove magari per qualche calamità naturale tale struttura non è più agibile ma anche più semplicemente utilizzata in luoghi particolarmente affollati da turisti e vacanzieri, al fine di garantire loro la ricezione delle denunce in loco.
Hanno inoltre partecipato una rappresentanza dell’A.N.C. – Nucleo Protezione Civile di Palagiano (Ta), con il loro mezzo fuoristrada antincendio con relativa unità di supporto idrogeologico.
Nel corso della mattinata si sono avvicendate diverse scolaresche delle scuole medie ed elementari del capoluogo jonico, con i loro alunni che hanno mostrato grande interesse quando nel corso della visita sono state illustrate le dotazioni e le potenzialità dei mezzi e delle attrezzature dell’Arma.

In particolare, gli alunni hanno potuto visitare: la Centrale Operativa provinciale – organo di comando e controllo per l’intera provincia, i cui operatori coordinano il lavoro delle pattuglie presenti sul territorio e garantiscono la risposta e gestione delle chiamate di emergenza al 112 per le più svariate esigenze di interventi di polizia e pubblico soccorso, parte delle quali reindirizzate ad altri organi di pubblica utilità come la Polizia di Stato, il 118, i Vigili del Fuoco etc. – ed il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti, dove quotidianamente vengono sottoposte ad accertamenti gas- cromatografici, per la determinazione quali-quantitativa, le sostanze stupefacenti sequestrate da tutte le Forze di Polizia insistenti sui territori delle province di Taranto e Lecce.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Consorzi di Bonifica commissariati, Cia Puglia: “Riforma e annullamento dei tributi”

Consorzi di Bonifica commissariati, Cia Puglia: “Riforma e annullamento dei tributi”

Incontro dei vertici CIA Puglia con il commissario straordinario Alfredo Borzillo Sicolo: “I Consorzi devono …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.