venerdì 20 Settembre, 2019 - 20:10:43
Home > La Voce > Locali > Depuratore consortile Sava Manduria. Barbara Valenzano : “Cittadinanza ascoltata. E’ tempo di ripartire. No alle strumentalizzazioni”

Depuratore consortile Sava Manduria. Barbara Valenzano : “Cittadinanza ascoltata. E’ tempo di ripartire. No alle strumentalizzazioni”

 

C’è un tempo per tutto – dice Barbara Valenzano, direttore del Dipartimento Infrastrutture e Ambiente della Regione Puglia., in relazione al dibattito che si sta generando sul depuratore consortile Sava Manduria – è ora è arrivato il tempo in cui è quanto mai necessario lavorare in piena autonomia e con la dovuta serenità evitando ulteriori pressioni sugli uffici mentre svolgono il loro lavoro“.

La Regione Puglia – continua Barbara Valenzano – ha fatto del confronto con la cittadinanza e la partecipazione dei territori un metodo di lavoro. Non si è mai sottratta agli incontri con i tecnici e amministratori locali per spiegare, ma soprattutto per ascoltare e valutare ogni possibile alternativa formulata. Ci sono state ben sei proposte progettuali discusse, valutate e istruite dagli uffici– ricorda – con la partecipazione del territorio. Adesso, però, è arrivato il momento di partire. I lavori del depuratore inizieranno il 15 aprile, come comunicato dall’Acquedotto Pugliese”. 

La parola passa dunque ai tecnici, professionisti della materia e sulla “querelle” relativa alle modalità di scarico finale del depuratore, l’ing. Valenzano invita, in particolare la consigliera Francesca Franzoso, a leggere il Codice dell’Ambiente, nello specifico le disposizioni di cui all’articolo 103  e all’allegato 5 alla parte terza.

“Altre interpretazioni normative – conclude la Valenzano – ritenute applicabili al sistema di scarichi sul suolo in trincee drenanti, al netto del recupero dei reflui depurati, previsto nella fattispecie impiantistica a servizio del depuratore consortile di Sava e Manduria risulterebbero pretestuose e prive di ogni fondamento di verità“.

Fonte: www.regione.puglia.it

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La Guardia di Finanza celebra il suo patrono San Matteo

Questa mattina, presso la Parrocchia Spirito Santo di Taranto, ha avuto luogo la celebrazione della …