sabato 04 Febbraio, 2023 - 0:56:00

Diportisti Jonici sono sul piede di guerra: stufi di essere presi in giro dalle istituzioni del territorio

Diportisti Jonici sono sul piede di guerra: stufi di essere presi in giro dalle istituzioni del territorio


I Diportisti Jonici sono sul piede di guerra, sono stufi di essere presi in giro dalle istituzioni del territorio. Chiuso in piena stagione estiva, dichiarato abusivo dalla capitaneria di porto di Campomarino e reso inaccessibile dalla nuova proprietà, da ieri 16/07/2022, per un concerto autorizzato, alle ore 22:30 veniva usato il piccolo molo demaniale e ci domandiamo: la legge ė uguale per tutti? O sarà diversa da quella applicata ai diportisti? Ė ora che venga messo per iscritto: se è abusivo lo è per tutti!

Noi siamo in grande difficoltà per poter scendere con le nostre imbarcazioni, per poter passare una giornata con le nostre famiglie o svolgere il proprio hobby. Chiediamo spiegazioni per iscritto e non più a voce! Vogliamo chiarezza immediata, siamo davvero stanchi e arrabbiati. Non vogliamo protestare in piena stagione e creare disagi alle attività del luogo, ma vogliamo essere certi che non ci siano due pesi e due misure!

Il presidente dei DIPORTISTI JONICI Antonio Palmisano

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La letteratura russa raccontata da Pierfranco Bruni tra Ottocento e Novecento. Il tragico e la bellezza come riferimento

La letteratura russa raccontata da Pierfranco Bruni tra Ottocento e Novecento. Il tragico e la bellezza come riferimento

Il tragico e la bellezza o del dialogo fra Bruni e la letteratura della plurinfelice …