venerdì 30 Ottobre, 2020 - 18:28:45

Domani torna M’illumino di Meno, tredicesima edizione, gli eventi nella zona.

Torna venerdì 24 febbraio l’iniziativa “M’illumino di meno“, la giornata del risparmio energetico promossa per il tredicesimo anno da Radio Due e dalla popolare trasmissione “Caterpillar”. M’illumino di meno è un’iniziativa simbolica finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico fu lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2 condotta da Massimo Cirri e Filippo Solibello.
Tante le iniziative nella nostra zona, ecco le prime arrivate in redazione.

 MARUGGIO, AVETRANA, MANDURIA e SAVA. BCC Avetrana aderisce a “M’illumino di meno” Saranno spenti dispositivi e luci non indispensabili nelle filiali.

Anche per il 2017 la Banca di Credito Cooperativo di Avetrana partecipa alla Giornata del Risparmio Energetico, aderendo all’iniziativa “M’illumino di meno” di venerdì 24 febbraio, promossa dalla nota trasmissione “Caterpillar” di Rai Radio2.

Il programma radiofonico, come ogni anno, intende sensibilizzare il pubblico sulle “buone pratiche” finalizzate alla tutela ambientale. Invitando, ad esempio, a spegnere luci e dispositivi elettrici non indispensabili in quella giornata e, più in generale, ad adottare comportamenti virtuosi che abbiano un impatto positivo diretto sul risparmio energetico.Seguendo i suggerimenti di Caterpillar, che punta sulla tematica della condivisione quale possibile veicolo di risparmio energetico, la BCC di Avetrana promuoverà sul territorio l’iniziativa “Condividere accende l’energia”, disattivando alcuni dispositivi (stampanti e calcolatrici) e spegnendo alcuni neon nelle filiali di Avetrana, Manduria, Maruggio e Sava.

Inoltre, saranno distribuite al pubblico copie del “Decalogo del Risparmio Energetico”.
L’impegno ambientale della BCC di Avetrana non è episodico, poiché si concretizza ogni giorno anche attraverso l’utilizzo in tutte le sue filiali di energia elettrica interamente prodotta da fonti rinnovabili.
L’adesione a “M’illumino di meno” da parte della BCC di Avetrana sarà pubblicizzata sui totem presenti nelle filiali e sugli schermi degli ATM, oltre che nelle pagine Facebook, Linkedin e Instagram, con l’hashtag #CondiVivo.

MARUGGIO – Legambiente di Maruggio aderisce all’iniziativa nazionale “M’illumino di meno” 2017, venerdì 24 febbraio alle ore 16, incontro didattico creativo per bambini, presso la Biblioteca Comunale di Maruggio

Per l’occasione i volontari ODA (Operatori Didattici Ambientali) della Legambiente di Maruggio; organizzano per venerdì 24 febbraio 2017 alle ore 16, presso la Biblioteca Comunale, un incontro didattico creativo dedicato ai nostri bambini maruggesi e non, da un’età di 6 anni in poi.

In un’atmosfera ludica e divertente, presso un’ambiente adeguatamente attrezzato della Biblioteca Comunale, ai nostri piccoli partecipanti offriremo – attreverso supporti video, letture a tema e attività di coloritura – un piccolo percorso didattico nel campo del risparmio energetico, in particolar modo, quello domestico. Il fine ultimo dell’incontro è quello di istruire ed avviare i nostri piccoli partecipanti, al compimento – nella loro quotidianità – di buone pratiche, attraverso il buon esempio e gesti responsabili.

Vi aspettiamo numerosi! Per ogni informazione, non esitare a chiamare il numero: 339 2277644

 

 

AVETRANA –  L’associazione culturale, politica e sociale Cambiamo Avetrana in collaborazione con l’azienda Escolight ed il Comune di Avetrana partecipa all’iniziativa nazionale M’illumino di Meno,Festa del Risparmio Energetico.

Domani  Venerdi 24 febbraio 2017 dalle ore 19.00 alle ore 19.10 saranno spente le luci pubbliche nelle due Piazze centrali di Avetrana(Piazza V.Veneto e Piazza Giovanni XXIII). Anche i commercianti delle stesse piazze e del centro cittadino spegneranno nella stessa ora le insegne. Chiaramente l’iniziativa è rivolta anche all’intera cittadina e si spera che tutti nello stesa ora riescono a spegnere l’insegna o altro per la sensibilizzazione al risparmio energetico. Si ringrazia per la collaborazione la Ditta Escolight che gestisce l’impianto dell’illuminazione pubblica di Avetrana.

MANDURIA – “Manduria Lab” segue e promuove l’iniziativa di Rai Radio 2 e Caterpillar, “M’ILLUMINO DI MENO”

Venerdì 24 febbraio è la Festa del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili.
Siete invitati a partecipare a questa giornata di sensibilizzazione.
Ecco come comportarsi in maniera migliore dal punto di vista ambientale:
Spegniamo le luci e accendiamo l’energia della condivisione.
Si può condividere l’auto per andare al lavoro.
Si può condividere la bicicletta e partire tutti insieme.
Si può iniziare ad usare il bike sharing o il car sharing.
Si può condividere il cibo: cucinare e mangiare insieme, a casa o in piazza.
Si può condividere il trapano, la polentiera, l’aspirapolvere, il tosaerba e la lavatrice.
Si può condividere la casa: con l’ospitalità, lo scambio, il divano o un posto per il sacco a pelo.
Si può condividere la banda: aprire il proprio wireless, sherare.
Si può condividere un saper fare: t’appendo quel quadro, t’insegno lo spagnolo, ti riparo la gomma della bicicletta.
Si può condividere un sapere: lasciare un libro o un giornale.
Si può condividere lo sport: correre insieme, pedalare, fare sport e sudare.
Si può condividere un telescopio e guardare le stelle che con le luci spente son più belle. E il cielo è di tutti, già condiviso.
Si possono condividere i vestiti e i giocattoli usati dei nostri figli organizzando un baratto a scuola.
Si possono condividere le incombenze, facciamo che oggi te lo porto fuori il cane
Si possono condividere i genitori e i bambini facendo i compiti insieme.
Si può condividere qualsiasi cosa. Si può condividere un po’ di tempo. In silenzio. Si può anche parlare e ascoltarsi.
L’iniziativa quest’anno punta molto a valorizzare le pratiche di condivisione: in ogni condivisione c’è un risparmio di energia.
Ogni condivisione genera energia.
Condividere fa bene.
#MilluminoDiMeno #ManduriaLab

 

 

 

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La Polizia di Taranto salva un 15enne vittima di bullismo, voleva suicidarsi

I poliziotti della Sala Operativa di Taranto, hanno ricevuto l’accorata telefonata di una giovanissima ragazza, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.