domenica 16 Giugno, 2019 - 12:40:00
Home > Cronaca > Donna investita da un’auto pirata all’interno del cimitero di Manduria

Donna investita da un’auto pirata all’interno del cimitero di Manduria

L’auto dell’investitore © La Voce di Manduria
È stata investita in un luogo dove tutto ci si può aspettare tranne che essere travolti da un’autovettura: il cimitero. L’incredibile episodio, quanto  riportato dal giornale online La Voce di Manduria, non ha avuto  fortunatamente senza gravi conseguenze per la vittima, è avvenuto domenica scorsa, 7 aprile, nel camposanto comunale di Manduria.

La povera donna protagonista dell’episodio era andata a trovare i defunti in compagnia del padre quando è accaduto l’inverosimile per quel contesto.

Secondo il racconto della donna ferita, si legge sul quotidiano locale, l’utilitaria le sarebbe sopraggiunta alle spalle e l’avrebbe presa in pieno se per istinto non si fosse spostata di lato urtando di striscio la carrozzeria e cadendo rovinosamente su una tomba a pozzo.  La sfortunata è stata aiutata dal padre e rialzandosi è riuscita a fotografare il “pirata cimiteriale” che alla guida dell’autovettura  incurante di ciò che era avvenuto ha proseguito la sua corsa come se nulla fosse accaduto. In effetti il guidatore quando è stato raggiunto dal padre della vittima, avrebbe cercato di minimizzare l’accaduto rifiutandosi di riconoscere l’imprudenza e di conseguenza il danno.

La donna è stata soccorsa dal  padre che ha dovuto accompagnarla con la propria auto presso l’ospedale cittadino. Al pronto soccorso i sanitari che l’hanno visitata hanno riscontrato dei traumi contusivi alla caviglia e al polso di sinistra e la distorsione della spalla sinistra. Dopo gli accertamenti del caso, la trentaquattrenne è stata dimessa con una prognosi di sei giorni salvo complicazioni. L’episodio avrà sicuramente un seguito perché la signora ferita e suo padre hanno intenzione di rivolgersi ad un legale per ottenere ristoro dei danni subiti. Per questo porteranno come «prova» la foto della macchina investitrice con il numero di targa dalla quale risalire al proprietario.

www.lavocedimanduria.it 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Il Castello di Supersano

Il primo nucleo del Castello di Supersano risale probabilmente all’epoca angioina e fu voluto da …