domenica 25 Ottobre, 2020 - 1:38:32

Era diventato l’incubo di un intero quartiere – Arrestato un anziano signore a Manduria

carabinieri-gazzella-31MANDURIA – Con i suoi insulti, dispetti, minacce di morte anche ai minori e danni materiali, era diventato l’incubo dei suoi vicini e dell’intero quartiere. Più volte denunciato dalle sue vittime alla fine i carabinieri lo hanno arrestato con l’accusa di atti persecutori. Si tratta di un 82enne manduriano già noto alla giustizia per altri reati ed episodi di violenza e per essere stato oggetto delle proteste dell’intero quartiere in cui abita. L’uomo, per la sua età avanzata, è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua casa che non potrà lasciare se non per motivi eccezionali e dietro il permesso dell’autorità giudiziaria. Prima di spiccare l’arresto le forze dell’ordine con l’accordo del personale medico avevano tentato di ricoverarlo in una struttura psichiatrica ma anche questo non è stato possibile per cui è stata necessaria la misura restrittiva.
Il mandato di cattura gli è stato notificato dai carabinieri di Manduria che nel corso della settimana, insieme ai colleghi delle altre caserme, hanno portato a segno altri risultati che qui si elencano. Hanno arrestato un 47enne di San Marzano di San Giuseppe (TA), per evasione e ricettazione. Denunciati invece in stato di libertà un 78enne e un 42enne, entrambi di Manduria, responsabili di tentata violenza privata in concorso; un minore, di Lizzano (TA), e un 20enne di Sava (TA) entrambi per guida senza patente perché mai conseguita; un 25enne, rumeno, per guida senza patente e falsa attestazione in atto pubblico; un 40enne, di Pulsano (TA), per evasione; un 55enne, di Fragagnano (TA), per non aver ottemperato alle disposizioni sulla custodia delle cose sottoposte a sequestro; un 50enne, di nazionalità marocchina, per danneggiamento aggravato; un 26enne, di Lizzano (TA), per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità aggravata e continuata; un 30enne e un 24enne, entrambi di Pulsano (TA), responsabili di truffa aggravata in concorso; un 51enne e un 49enne, entrambi di Francavilla Fontana (BR), responsabili di falsità in scrittura privata aggravata e continuata, danneggiamento di beni assicurati e mutilazione fraudolenta della propria persona; un 25enne, di Torricella (TA), per ricettazione.
Infine, sono stati segnalati alla competente Autorità amministrativa 4 soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti e, nella circostanza, sono stati sequestrati complessivamente 10 grammi di hashish e 1 di marijuana.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.