giovedì 22 Ottobre, 2020 - 8:51:20

Finisce in manette pusher maruggese. Coltivava marijuana nel giardino di casa

Questa volta è un uomo di 40 anni, residente a Maruggio, a finire nella rete dei Falchi.
Gli agenti bussano alla porta della sua abitazione per procedere ad una perquisizione domiciliare, avendo il fondato sospetto – maturato sulla scorta di alcune segnalazioni suffragate da successivi servizi di osservazione – che l’uomo, che annoverava già diversi precedenti in materia di stupefacenti, abbia ripreso a spacciare.

L’attività dà i riscontri sperati: nel giardino di pertinenza dell’abitazione, tre piante di canapa in vaso e, in un locale adiacente, quattro barattoli in vetro contenenti infiorescenze essiccate di marijuana per un peso complessivo di 120 grammi circa.

All’interno dell’abitazione, inoltre, i poliziotti trovano, custoditi all’interno di una busta, quasi duemila euro che vengono sequestrati in quanto ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Scatta, dunque, l’arresto in flagranza di reato per l’uomo che, al termine delle attività di rito, viene collocato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Covid: festa con 400 persone, chiuso locale a Nardò

Durante un controllo volto a verificare il rispetto delle norme anti covid, venerdì sera  a …