mercoledì 28 Ottobre, 2020 - 1:24:42

IL LICEO DE SANCTIS GALILEI PROMUOVE L’EDUCAZIONE ALLA SALUTE  GLI STUDENTI INCONTRANO I VOLONTARI DELL’ADMO

Lo scorso sabato 18 Gennaio, durante l’assemblea di istituto, le classi quarte e quinte del Liceo “De Sanctis Galilei” di Manduria hanno incontrato una rappresentanza dell’Admo, “Associazione Donatori Midollo Osseo”, operante nella provincia di Taranto, che ha diretto agli studenti e alle studentesse intervenuti un messaggio di condiviso amore per la vita, unitamente alla riflessione sugli obiettivi di benessere della persona che una comunità deve perseguire e può raggiungere grazie a un’azione di condivisa consapevolezza sociale e di sinergico impegno nell’affrontare le comuni paure e difficoltà.

Attraverso le storie dei volontari-rappresentanti Admo intervenuti, Mimmo Arces, Luigi D’Amore, Leonardo Massafra e Gigi Serra, che hanno trasmesso con le loro parole le emozioni delle loro esperienze di vita vissuta, è stato possibile svolgere tra i giovanissimi un’importante opera di sensibilizzazione sociale, al fine di diffondere la conoscenza dei problemi inerenti alla donazione di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche e al loro trapianto, nonché è stato possibile operare un’informazione capillare sulla possibilità concreta di combattere i mali del secolo: leucemie, linfomi, mieloma e altre neoplasie del sangue.

Dal momento che ADMO rientra nell’ambito delle organizzazioni di terzo settore, di cittadinanza attiva e della società civile e si rapporta a livello nazionale e internazionale con istituzioni politiche e sanitarie, commissioni scientifiche e associazioni di volontariato impegnate nella tutela del diritto alla salute, agli studenti è stata, inoltre, data la possibilità di conoscerne il “Codice etico”, ovvero il complesso di diritti, doveri e responsabilità che l’Associazione si assume, che ha indubbiamente costituito un’importante riflessione sul concetto di “etica nei comportamenti”, sui principi di onestà, integrità morale, trasparenza, affidabilità e senso di responsabilità, che rappresentano i principi distintivi di una società civile e democratica, in linea con la mission e la vision che lo stesso Liceo “De Sanctis Galilei” si pone.

L’iniziativa rientra, infatti, nel piano di attività di educazione alla salute programmate dal dirigente dell’istituto, prof.ssa Maria Maddalena Di Maglie, per promuovere il ben-essere fisico e psichico degli studenti, inducendo nelle nuove generazioni la consapevolezza che la salute costituisce anche un bene pubblico e che la sua tutela è sia un diritto garantito dalla Costituzione e dalla collettività, ma anche un dovere verso se stessi e la collettività medesima.

Annachiara Fusco

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …