martedì 30 Novembre, 2021 - 23:01:28

Il Liceo Moscati di Grottaglie e la Comunità Italo – albanese discutono di Mediterraneo

mediterraneo 2 Mary copiaIl Liceo Moscati  di Grottaglie e la Comunità Italo – albanese discutono, martedì 15 settembre, di Mediterraneo al Padiglione Rai della Fiera del Levante insieme al Mibact – Progetto Etnie. Un’importante iniziativa in un Puglia tra Adriatico e Mediterraneo

Quando la scuola si confronta con gli aspetti geopolitici e geoculturali, tra storia e contemporaneità, entra direttamente negli aspetti e nei dettagli che toccano il tessuto delle identità sia attraverso aspetti antropologici che politici. Il Liceo Moscati di Grottaglie è una realtà non solo aperta alle istanze del territorio, ma porta la discussione culturale internazionale nei moduli del dibattito tra territorio, docenti e allievi. Una esperienza cominciata già l’anno scorso con un convegno sulle etnie e sulle minoranze storiche. Ora in un Convegno ospitato nel Padiglione della Rai della Fiera del Levante di Bari si svilupperanno le tematiche della terra e del mare nel viaggio dentro il Mediterraneo.

Il Liceo Giuseppe Moscati di Grottaglie, in collaborazione con l’Istituto Casalini di San Marzano (Taranto) con il Progetto Etnie del Mibact, sono ospiti nel Padiglione della Rai della Fiera del Levante di Bari per un convegno nazionale dedicato al Mediterraneo tra terra e mare. La scuola al centro della vasta discussione tra educazione, conoscenza e culture altre. oltre la metafora in una visione geo-culturale.     

 L’appuntamento è fissato per il prossimo 15 settembre alle ore 15.30. con i saluti dei dirigenti scolastici Anna Sturino (Liceo Grottaglie) e Maria Teresa Alfonso (Istituto di San Marzano) e l’introduzione di Pierfranco Bruni (Mibact). I lavori saranno coordinati da Marilena Cavallo, Responsabile Dipartimento Lettere del Liceo. Parteciperanno docenti, esperti e giornalisti che porteranno i loro contributi nella articolata discussione. Verranno proiettati Documentari e Video sui temi del Mediterraneo.

Il tema è abbastanza aperto: “Il Mediterraneo: un mare di etnie sulla terra del confronto”. Il Mediterraneo congiunge, separa, riunisce storia, cultura, lingue, civiltà. Modelli di diversità che hanno subito e si sono formati attraverso dei processi storici.

Il Mediterraneo di Omero è già di per sé una dimensione della diversità della cultura che ha dominato una visione identitaria delle Nazioni in uno spaccato della storia d’Europa dei popoli. Un appuntamento importante che mette a confronto sia problematiche storico e letterarie sia modelli di lettura di ordine pedagogico. Scuola e Mediterraneo, un binomio che ha una sua particolare importanza soprattutto alla luce dell’attuale contesto.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

EROI E SUPER EROI “MADE IN TARANTO” PER I DELFINI

Il famoso Sal Velluto ha donato una sua tavola originale dedicata a Taranto alla Jonian …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.