giovedì 15 novembre, 2018 - 20:25:06
Home > Primo Piano > Ilva, indagato il sindaco di Taranto Ippazio Stefàno

Ilva, indagato il sindaco di Taranto Ippazio Stefàno

Taranto – Non si placa la bufera giudiziaria sulla vicenda dell’Ilva di Taranto. Dopo gli arresti di ieri, che hanno colpito anche i vertici dell’azienda, adesso risulta indagato nell’inchiesta anche il sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno: per lui l’ipotesi di reato è omissione in atti d’ufficio, un atto dovuto dopo che il consigliere comunale Aldo Condemi il mese scorso aveva denunciato la mancata azione del sindaco a tutela della salute pubblica e la mancata costituzione di parte civile in un processo che si è concluso con la condanna dei vertici dell’azienda siderurgica.

Stefàno si dice “sereno e convinto di non aver sbagliato”. “A dire il vero ho appreso la notizia dai giornalisti” spiega all’Adnkronos, “sarei indagato sulla base di “una denuncia fatta da un consigliere di opposizione – spiega Stefàno – che ha fatto per dieci anni parte della maggioranza che ha portato al dissesto il Comune di Taranto e che non ha fatto niente per l’ambiente, mentre ora mi accusa di omissione di atti di ufficio. Ricordo che sono stato io il primo sindaco a presentare alla magistratura quello che gli stessi magistrati hanno definito un esposto corposo”. “Sono a posto con la mia coscienza e contento che si farà chiarezza: porterò ai magistrati tutti i documenti, fermo restando che gli uomini possono sbagliare, ma comunque non per dolo – aggiunge Ippazio Stefàno”.

(Adnkronos/Ign)

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

La scomparsa di un Grande Amico, buon viaggio Giro Melis

Ho appreso poco fa’ della scomparsa improvvisa di una persona a me cara, Girolamo Melis, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.