giovedì 04 Marzo, 2021 - 16:30:27

La cartolina di un eroe dello sbarco in Normandia arriva 78 anni dopo

La cartolina di un eroe dello sbarco in Normandia arriva 78 anni dopo

Era stata spedita nel 1943 alla famiglia che viveva a Liverpool da un eroe del famoso sbarco del D-Day britannico della seconda guerra mondiale

 

In auto ci avrebbe impiegato poco meno di 7 ore, che salgono a quasi 8 in treno. Concediamo anche qualche ora in più in caso di imprevisti, soste e anomalie, ma quella cartolina ci ha messo ben 73 anni per compiere i famigerati 1500 chilometri che separano Liverpool, in Inghilterra, da HMS Raleigh in Cornovaglia. E si può anche immaginare lo stupore di chi l’ha ricevuta, recapitata nella cassetta delle lettere il 12 febbraio. Perché se il destinatario era noto, per risalire al mittente è servita qualche telefonata esplorativa, giusto per sincerarsi se in quella lontana estate di 77 anni fa e 5 mesi qualcuno fosse effettivamente andato in Cornovaglia. E in effetti quel breve messaggio impresso sul retro della cartolina porta una data: 7 settembre 1943, il giorno in cui fu scritta e imbucata. In compenso è arrivata alla famiglia di Bill Caldwell il 12 febbraio 2021, lasciando sbalordito il destinatario. La posta, persa per 77 anni e cinque mesi, era intatta e accompagnata da una fotografia di soldati in marcia verso la HMS Raleigh in Cornovaglia, dove il veterano si stava esercitando. Bill Caldwell, all’epoca 18 anni, aveva scritto la lettera per suo zio su una nave da sminamento. “Caro zio Fred, ecco, finalmente sono in divisa blu. Non pensavo che sarebbe stato così. Non hai molto tempo per te stesso, ma mi piace. Scriverò una lettera a tutti voi quando sarò avrò il tempo, quindi dovrete aspettare un po ‘. Ho ancora diciannove settimane qui. Trasmetti il ​​mio amore a tutti. Love Bill. “”Siamo rimasti semplicemente incantati” Per la sua famiglia, lo shock è stato immenso nel leggere questa lettera dell’uomo che è morto nel 1996. “È una storia completamente folle ed è difficile crederci. Venerdì sera eravamo nel gruppo WhatsApp della famiglia e mia sorella Jane mi ha inoltrato un messaggio da mio cugino Dan “, ha detto alla stampa una delle figlie dell’eroe, Elizabeth. La donna di 58 anni ha spiegato che è stato il figlio di questo cugino, che vive ancora nella casa in cui sono cresciuti, a ricevere la cartolina. “Abbiamo letto il messaggio di mio padre scritto quasi 78 anni fa. Eravamo semplicemente felicissimi “, ha aggiunto. Secondo la, il servizio postale inglese, c’è una mancanza di comprensione su questa posta che è arrivata diversi decenni dopo essere stata inviata. Qualcuno potrebbe averlo trovato, prima di inviarlo di recente.. Inutile soffermarsi sulla lentezza del servizio postale evidenzia Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, che risulta che i problemi con le poste e i ritardi nelle consegne non ci siano solo in Italia, ma anche in Inghilterra. D’altronde come si dice: tutto il mondo è paese.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

  Lawrence Monsanto Ferlinghetti, comparso recentemente, è una linea che diventa interlinea tra ricerca, tradizione …