martedì 23 Luglio, 2019 - 17:42:51
Home > Cultura e Eventi > Cultura > La “pizzica” vince l’Oscar della musica. Miglior gruppo al Canzoniere Grecanico Salentino

La “pizzica” vince l’Oscar della musica. Miglior gruppo al Canzoniere Grecanico Salentino

Si tratta del riconoscimento internazionale più prestigioso, l’equivalente musicale degli Oscar nella world music, dove nessun italiano è arrivato.

Organizzati da “Songlines”, la rivista di settore più importante al mondo che dal 2009 ha preso il posto dei precedenti BBC Radio3 World Music Awards, è uno dei riconoscimenti più ambiti, che in passato ha premiato artisti del calibro di Goran Bregovic, Amadou, Gotan Project, Youssou N’Dour, e Gogol Bordello.

In nomination con Eliza Carthy & The Wayward Band (Inghilterra); Mokoomba (Zimbabwe) e

She’Koyokh (formazione di base a Londra con elementi serbi, curdi e svedesi), il Canzoniere Grecanico Salentino ha ricevuto il premio “Best group” durante l’esibizione svoltasi sabato sera 20 ottobre all’Electric Brixton di Londra.

Una vittoria che corona la vocazione internazionale del gruppo – composto da Mauro Durante (voce, violino e tamburi), Alessia Tondo (voce e castagnette), Emanuele Licci (voce, chitarra e bouzouki), Giulio Bianco (zampogna, basso, armonica, flauti e fiati popolari), Massimiliano Morabito (organetto), Giancarlo Paglialunga (voce e tamburello) e Silvia Perrone (danza) – da sempre bandiera italiana nel mondo, anche grazie al lavoro dell’etichetta Ponderosa e al costante accompagnamento di Puglia Sounds. Un successo reso ancora maggiore dal fatto che dall’istituzione del premio – 16 anni fa – nessun italiano è mai stato dichiarato vincitore.

“Siamo felicissimi, incredibilmente orgogliosi. Questo è un premio per tutti noi, per la nostra famiglia musicale”: ha dichiarato con emozione Mauro Durante, leader della formazione. “È un riconoscimento alla nostra passione e al nostro amore incondizionato per questa musica. È anche un premio alla ‘pizzica’ come movimento, come ‘nuovo’ genere musicale. Uno stile che finalmente incontra il successo e il riconoscimento che merita dal mondo della musica internazionale”.

Durante la serata a Londra – che rientra nella programmazione di Puglia Sounds Export 2018 (Regione Puglia – FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro) – il gruppo ha proposto alcuni brani di “Canzoniere”, l’ultimo album uscito nel 2017 per Ponderosa: un groove percussivo di tamburi a cornice che sembra arrivare dall’elettronica di una drum machine.

The Guardian ha dedicato ben due recensioni al disco, sottolineando che “La pizzica vince ancora” e che “Le Star pugliesi sono una bomba”; fRoots ha parlato di un “trionfo totale”; World Music Central ha trovato il disco “strabiliante” mentre la stessa rivista Songlines ha ribadito come sia un lavoro “coraggioso e audace, in cui il suono della pizzica si apre al mondo come mai prima”.

leccesette.it

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Litoranea Salentina: controlli della Polizia Stradale, quattro denunce per guida in stato di ebrezza

Anche in questo fine settimana, sono scattati i servizi di controllo degli agenti della Polizia …