venerdì 23 Ottobre, 2020 - 7:02:28

Ladro tenta di rubare rame nell’Ilva, scoperto e inseguito cade dal cavalcavia

ilvaTARANTO – Un uomo di nazionalità rumena di cui non sono note ancora le generalità e che versa in gravi condizioni all’ospedale SS. ANNUNZIATA di Taranto, è stato arrestato dalla polizia perché sorpreso a rubare rame all’interno dell’Ilva di Taranto. E’ successo ieri sera intorno alle ore 21. Inseguito da due addetti alla viglilanza dello stabilimento, l’uomo è precipitato da un’altezza di circa quattro metri mentre tentava di attraversare un cavalcavia, procurandosi un trauma cranico. Ora è in gravi condizioni nella sala rianimazione del SS. ANNUNZIATA. Nell’operazione sono rimaste ferite anche le due guardie che giurate che lo inseguivano e che sono finite in una scarpata nel tentativo di fermarlo. I vigilanti erano stati allertati da un loro collega circa la presenza dell’uomo, che a più riprese si era introdotto in un capannone di una ditta privata ed aveva tagliato e portato via alcuni spezzoni di cavo di rame di grosse dimensioni. All’arrivo sul posto hanno visto una persona allontanarsi nell’ombra ed è iniziato l’inseguimento finito tragicamente. Tutti e tre sono stati ricoverati in ospedale. La polizia in queste ore sta cercando di risalire all’identità dell’uomo ricoverato che non ha mai ripreso conoscenza.

 

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Covid: festa con 400 persone, chiuso locale a Nardò

Durante un controllo volto a verificare il rispetto delle norme anti covid, venerdì sera  a …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.