sabato 25 Settembre, 2021 - 23:04:04

Lavoro nero, giro di vite in provincia di Taranto, il N.I.L. chiude officina a Manduria

ispettorato-del-lavoro

Taranto

  • Giro di vite contro il lavoro nero in provincia di Taranto da parte dei carabinieri del Nil (Nucleo Ispettorato del Lavoro), supportati dal Nucleo operativo del Gruppo carabinieri tutela lavoro di Napoli e funzionari ispettivi della Direzione Territoriale del Lavoro del capoluogo ionico. Nel corso delle ispezioni, i militari hanno controllato 11 aziende (delle quali 7 risultate irregolari), identificato 30 lavoratori (dei quali 14 in nero), elevato 42 sanzioni amministrative (per un ammontare complessivo di circa 60mila euro), e disposto la sospensione dell’attività imprenditoriale per due aziende. A consuntivo è stato ordinato il recupero contributivo in favore dei lavoratori in nero´ per un ammontare di circa 55mila euro.
    In materia di `attività sommersa´ sono state, invece, individuate due aziende abusive (una carrozzeria di Martina Franca e una. Nel medesimo contesto sono state accertate, infine, diverse irregolarità in materia di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro, con contestuale denuncia all’Autorità Giudiziaria di sei persone alle quali sono state impartite prescrizioni, tese a sanare le gravi condizioni di sicurezza riscontrate, con un ammontare complessivo delle ammende previste di circa 170mila euro.
Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Maruggio – Selezione per il per conferimento di incarichi di rilevatore per il Censimento Permanente della Popolazione (ISTAT) 2021

È indetta pubblica una selezione per la predisposizione di una graduatoria da cui attingere collaboratori …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.