venerdì 27 Maggio, 2022 - 6:00:23

Le Forze Armate in Norvegia per partecipare alla Cold Response 2022

Le Forze Armate in Norvegia per partecipare alla Cold Response 2022

​Cominciata ieri, lunedì 14 marzo, la fase esecutiva dell’esercitazione Cold Response 22.

Organizzata dalla Norvegia, è la più importante esercitazione condotta nell’Artico dagli anni ’80, banco di prova dell’interoperabilità degli assetti dell’Alleanza Atlantica e dei paesi partner anche in ambienti estremi, tipici dell’inverno norvegese. Le esercitazioni della serie Cold Response sono condotte regolarmente ogni due anni in Norvegia e pianificate per tempo. L’edizione di quest’anno è stata annunciata più di otto mesi fa.
Le Forze Armate italiane sono presenti con l’incrociatore portaeromobili Giuseppe Garibaldi. L’unità navale, salpata dal porto di Narvik (Norvegia) lo scorso 12 marzo, giocherà un ruolo centrale nell’esercitazione in quanto svolge il ruolo di nave di bandiera del Comandante della Task Force Anfibia multinazionale (Commander Amphibious Task Force – CATF), il contrammiraglio Valentino Rinaldi, e ospita a bordo il Comandante della Forza da Sbarco (Commander Landing Force – CLF) statunitense, ruolo ricoperto dal Generale di Brigata del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, Anthony M. Henderson, comandante del 2° Marine Expeditionary Brigade. Presente a bordo anche una componente interforze nazionale nello staff, con personale dell’Esercito Italiano e dell’Aeronautica Militare.
Durante l’esercitazione nave Garibaldi opererà in stretta sinergia con assetti di diverse Forze Armate straniere, mettendo a frutto l’addestramento specifico svolto negli ultimi mesi dalle donne e dagli uomini della Marina Militare.
Partecipa alla Cold Response anche un’aliquota di Alpini del 3° Reggimento di Pinerolo, che a terra simuleranno la forza opponente.

In totale alla Cold Response 2022 prenderanno parte circa 30mila militari delle Forze Armate di 25 nazioni NATO e partner, tra cui la Norvegia che guiderà l’esercitazione dal suo comando operativo interforze, il Norwegian Joint Headquarters di Bodo.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

29 – 30 maggio 2022. Storie di Giovani Vignaioli  Castello Imperiali – Francavilla Fontana (BR)

29 – 30 maggio 2022. Storie di Giovani Vignaioli  Castello Imperiali – Francavilla Fontana (BR)

Domenica 29 maggio al Castello imperiali di Francavilla Fontana (BR)per la prima edizione Storie di …