venerdì 19 Luglio, 2019 - 10:56:17
Home > La Voce > Locali > L’eccezionale VIDEO che documenta la deposizione delle uova della tartaruga marina a San Pietro in Bevagna

L’eccezionale VIDEO che documenta la deposizione delle uova della tartaruga marina a San Pietro in Bevagna

Nella serata di venerdì 12 luglio, presso la spiaggia dello stabilimento balneare MoMà e in pieno centro abitato di S. Pietro in Bevagna, lo studente di biologia Angelo Schirinzi notava e documentava lungo l’arenile un individuo di Caretta caretta in fase di emersione e deposizione.

Allertata la Guardia Costiera di Taranto, la stessa, ha coinvolto il Centro Recupero Tartarughe Marine WWF di Policoro, che a sua volta ha allertato i diversi collaboratori dell’area e referenti di progetto, come i responsabili della Lega Navale di Torre Colimena – Jonathan Tieni, Massimiliano Nigro, Piercostantino Carrozzo, il referente Mino Manna di Taranto e Francesco Di Lauro dell’Associazione Azzurro Ionio, quali preziosi e attivi riferimenti nell’area salentina e referenti progettuali dell’area del Golfo, interessata nell’ambito del Progetto tartarughe WWF Italia e del progetto europeo LIFE EuroTurtles NAT 000997.

A tarda sera, i referenti dello specifico “Transetto” e responsabili della locale sezione della Lega Navale di Torre Colimena, si sono immediatamente recati sul posto e documentato ulteriormente l’avvenimento, in continuo contatto con i responsabili WWF e in stretta collaborazione con la Capitaneria di Porto di Campomarino, il comune di Maruggio e i titolari dello stabilimento balneare, hanno controllato e messo in sicurezza l’area di deposizione.

In attesa di definitiva verifica della Camera di Deposizione da parte degli esperti WWF, accertate le condizioni ottimali del nido, si è provveduto alla messa in sicurezza, recintando in maniera definitiva l’area contenente il prezioso patrimonio deposto.

Ci aspettano all’incirca 60 giorni di lavoro e di trepidante attesa prima di sapere quante piccole tartarughe raggiungeranno il mare.
Data la straordinarietà dell’evento e il privilegio che le comunità locali hanno di assistere a una tale meraviglia della Natura, invitiamo tutti ad una partecipazione entusiasta quanto rispettosa.

137 views

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Monti Sibillini Marche: “Sei ferita?” la volpe e l’automobilista, la chiacchierata che fa il giro del web

A tu per tu con una volpe. Il video è stato girato sulla via che …