domenica 09 Maggio, 2021 - 4:23:32

Napoli, Calendario delle Studentesse 2015: tema dell’anno selfiemaniac

10915275_873456779343164_135811347089925289_nNAPOLI – SelfieManiac: il Calendario delle Studentesse 2015. La tecnologia è sempre sinonimo di evoluzione? Le immagini dell’Edizione 2015 del Calendario delle Studentesse immortalano queste ultime mentre utilizzano in modo compulsivo e improprio social network e dispositivi come tablet e smartphone. Miliardi di foto, video e commenti sono postati da utenti di tutto il pianeta per socializzare successi, veri o presunti che siano. Le bacheche ostentano foto di vacanze da sogno, nuove amicizie e amori. Spesso però la vita che appare attraverso i social network sembra essere più bella ed entusiasmante di quanto sia nella… realtà. Si è maggiormente concentrati nel dare una percezione brillante di sè al mondo rimanendo incollati ai nostri schermi e meno a vivere la quotidianità. Il fine è sottolineare l’importanza di adoperare correttamente la tecnologia considerandola, da un lato, un mezzo fondamentale per il progresso umano, ma dall’altro un pericolo concreto capace di sostituire emozioni virtuali con quelle reali. Giugno descrive una giovane e bella mamma impegnata a farsi un selfie mentre il proprio bimbo trascurato beve un superalcolico. Ottobre rappresenta una scena di sesso che esprime tutta la pericolosità di una tecnologia che, talvolta, riesce ad essere preferita ad un momento così intimo e piacevole. Gli scatti di Gennaio e Maggio ripropongono due celebri dipinti di Leonardo da Vinci: il primo trasforma la “Dama con ermellino” in una “Dama con tablet”, il secondo presenta l’“Ultima Cena” con i 12 apostoli distratti dai loro smartphone. La foto di Luglio affronta il tema della pedofilia particolarmente diffusa sul web e il mese di Dicembre mostra una paradossale richiesta di aiuto di una donna del terzo mondo attraverso un mezzo di comunicazione di ultima tecnologia.
Il calendario sarà presentato mercoledì 28 gennaio 2015 nella prestigiosa location “Villa Diamante” a Napoli; il Progetto, giunto alla sua Nona Edizione, è ideato dall’Agenzia pubblicitaria Arakne Communication. 12 prestigiose firme della fotografia, 30 modelle, 50 esperti di arte, moda e bellezza hanno dato vita per il nono anno a questo progetto. Il Calendario delle Studentesse non è solo immagine e comunicazione, ma ricopre anche un ruolo di estrema concretezza. Contro l’inefficienza degli uffici di job placement delle facoltà italiane, grazie a Optima italia, multiutility leader nel settore della telefonia, gas ed energia elettrica, ha dato la possibilità a tutte le studentesse protagoniste del progetto di lavorare nel settore Marketing & Comunicazione dell’Azienda. Importanti imprese di respiro nazionale come I Ragazzi del Rosso, Luisstyle, Accademia di Estetica Liliana Paduano e multinazionali come Mc Donald’s, nonostante si viva in una profonda crisi economica, hanno deciso con coraggio di investire in un’iniziativa che mira alla sensibilizzazione sociale e valorizzare dell’arte, della cultura e del talento. Vincenzo Finizola, Raffaele Marone, Eugenio D’Orio, Carlo William Rossi, Thom Rever, Giuliana Florio, Biagio Munciguerra, Gennaro Cimmino, Piero Garofalo, Giuseppe Attanasio, Emanuele Minerva, Lorenzo Franco, Antonio Mele sono i nomi dei fotografi che hanno firmato gli scatti del calendario che verrà distribuito gratuitamente abbinato al freepress patinato “Pocket Magazine” nelle città di Milano, Roma e Napoli e abbinato al freepress Mio Magazine nella città di Salerno. Inoltre i 12 scatti saranno visibili sul sito www.ilcalendariodellestudentesse.it. Questi i nomi delle studentesse: Claudia Manna, Federica Calemme, Natalia Kalinowska, Laura Luglio, Ludovica Niespolo, Aika Asanova, Valeria Parracino, Natalia Krauss, Marta Cerreto, Anna Chiara Mormile, Tania Romano, Rosa Perrotta, Manuela Tufano, Roberta Guidi, Giusy Sorrentino, Antonella Quaglietta, Ivana Porpora, Sveva Di Palma, Claudia Zenna, Emily Tamburrino, Anna Pezone, Rita Di Donna, Alessandra Grottola, Gabriella De Luca, Roberta De Rosa.

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Anziano cade in casa, salvato dalla Polizia di Stato

Anziano cade in casa, salvato dalla Polizia di Stato

A tarda sera di ieri, il personale in servizio presso la Sala Operativa della Questura …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.