lunedì 06 Dicembre, 2021 - 6:08:35

Novità musicale: Dreams, il primo cd da solista di Michele Chiego

michel chiego - dreamsPer la prima volta Michele Chiego, già noto per i suoi progetti musicali Arcadia e TerraDiMezzo, pubblica un disco solista. Un disco non lontano dai suoi standard compositivi ma molto più ricco di pathos e melodia essendo un progetto totalmente strumentale, impreziosito dalla sognante voce di Clara Sorace tratta dalla sua personale libreria musicale Clara’s Vocal.

Si tratta di un interessante album di musica new age/ambient, a tratti cinematografici di ultima generazione dove la protagonista assoluta è la melodia. I brani ricordano il miglior Mike Oldfield, gli ancestrali Dead Can Dance, il sognatore Yanni ma sempre con il tocco caratteristico dell’autore sempre riconoscibile nelle sue composizioni. Dieci brani che trattano vari argomenti, tutti riconducibili ad uno solo: i sogni. Proprio “Dreams” (sogni) è il titolo di questa prima opera solistica, che promette già di avere una continuazione in un futuro non molto lontano… Si parte con la titletrack omonima dove si percepisce già quello che sarà il resto del disco, melodie sognanti e una dolce voce che ci farà da guida in questo viaggio. “Autumn Leaves” ispirata ad un brano strumentale degli Epica e “Magic Rain” ci accompagnano al primo brano ambient del disco “A storm is coming” che si apre per l’appunto con l’arrivo di un temporale. Dopo “Mountains” di classico sapore Oldfieldiano arriva il secondo brano ambient “By the sea”, dove ci si ritrova seduti sulla riva del mare ad ascoltare le onde mescolate al dolce suono di un pianoforte. Allontanandoci dalla spiaggia incontriamo “Leonardo”, il pezzo forte del disco, dedicato al più famoso ed importante dei sognatori, questo brano di quasi undici  minuti si apre con un intro rinascimentale al suono di liuto e flauto per poi aprirsi in un vortice di note, melodie e crescendo. Piccola pausa con “Through the night” per traghettarci sul brano più pesante dell’intero album, “Voyager of my soul”, di chiara matrice Dead Can Dance. Il sogno si conclude sulle note della bonus track “My land” dedicata al Salento, non inclusa nella versione in mp3 in vendita nei negozi digitali.

michel chiegoIn poco meno di un’ora Michele Chiego ci ha fatto sognare per ben dieci volte, lasciandoci con la voglia di continuare a farlo e, quindi, di ascoltare quanto prima della sua nuova musica. A tal proposito l’autore precisa che col nuovo anno continueranno i lavori sul primo disco dei TerraDiMezzo, dedicato ovviamente al mondo di J.R.R. Tolkien, in uscita per la prossima primavera e sul nuovo disco di Arcadia, che dovrebbe vedere la luce entro il 2016.

Per chi volesse acquistare questo disco o ricevere informazioni può contattare direttamente l’autore sulla sua pagina di Facebook a questo indirizzo: http://www.facebook.com/chiegomichele

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

DOMANI a Sava la mostra texture dell’Associazione “Disabili Insieme”

L’Associazione “Disabili Insieme” organizza la Mostra di arte del Texture “#ABILITIAMOLADISABILITÀ” che si terrà, da …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.