mercoledì 20 Ottobre, 2021 - 5:02:21

Regione Puglia, Marmo: “Alle parole sprezzanti di Renzi, nessun sussulto di orgoglio dal centrodestra”

nino-marmoBARI – “Mi riesce veramente difficile comprendere le ragioni che frenano ogni sussulto di dignità politica del centrodestra, davanti alle sprezzanti dichiarazioni di Renzi. Se le dirigenze del centrodestra sono allo sbando, esiste ancora una larga maggioranza di cittadini indisponibili a sedersi accanto alla sinistra. Nei loro confronti abbiamo un dovere morale, che è quello di essere alternativa valida e orgogliosa, che non può tacere dinanzi ai “leccatevi le vostre ferite, non perdo tempo a parlare con i partitini” di un esponente che, fino ad ora, ha solo fatto disastri e lanciato slogan senza che arrivasse un solo beneficio per i cittadini”. Lo dichiara il Vicepresidente del Consiglio regionale, Nino Marmo. “Ci si comporta da forze residuali e inconsistenti – aggiunge – con una lotta al massacro incomprensibile a chiunque, ai militanti ed anche agli stessi politici. Renzi sta partorendo riforme inutili e scellerate: dalla riforma di Delrio sulle Province, alla legge elettorale e la riforma del Senato. Leggi che gettano solo fumo negli occhi delle persone ma che non risolvono i problemi strutturati dell’Italia né tantomeno producono un reale abbattimento della spesa pubblica. Forza Italia, Ncd ed altri sono sbeffeggiati e trattati con sufficienza, come degli ospiti sgraditi ed indesiderati. Scusate tanto, ma c’è gente che davvero non ci sta, dentro e fuori i partiti, ad assistere all’emarginazione del centrodestra. In Forza Italia è in atto una guerra all’ultimo sangue, che non giova a nessuno (tantomeno alla Puglia!) ma viene cavalcata da tutti. Questo non è fare politica, perché è il ‘patto della sconfitta’: la politica si fa per vincere e per consegnare ai cittadini un Paese e un futuro. E se si vuole vincere si devono mettere da parte le ambizioni dei singoli, dalla Puglia a Roma, ed essere uniti. Ho dato prova personale di una passione autentica per la politica e non per la poltrona. I cittadini abbiano un sussulto – conclude Marmo – e suonino la sveglia a chi, invece, sta lavorando per distruggere un patrimonio politico, forse immeritato”.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Ordine degli Avvocati di Taranto: Fedele Moretti lascia il posto di consigliere e la carica di Presidente

È prevista nella mattinata di oggi la sottoscrizione, da parte dell’avv. Fedele Moretti e delle …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.