giovedì 04 Marzo, 2021 - 7:44:37

Sava, chiesto l’ergastolo per ex carabiniere che uccise padre, sorella e cognato

Sava, chiesto l'ergastolo per ex carabiniere che uccise padre, sorella e cognato

Il sostituto procuratore di Taranto Maria Grazia Anastasia ha chiesto la condanna all’ergastolo per Raffaele Pesare, di 55 anni, l’ex appuntato dei carabinieri di Sava (era in servizio al Nucleo radiomobile di Manduria), che il 18 novembre del 2017 uccise con la pistola d’ordinanza suo padre Damiano, di 85 anni, sua sorella Pasana (detta Nella), di 50, e suo cognato Salvatore Bisci, di 69, prima di tentare il suicidio sparandosi al mento.

Il proiettile bucò il palato e uscì dalla parte sinistra del setto nasale, senza ledere gli organi vitali. Pesare avrebbe compiuto la strage per dissidi con il cognato sui proventi della raccolta di olive di un terreno di proprietà del padre che gestiva assieme a Bisci.

Il processo con il rito abbreviato si svolge davanti al gup del tribunale di Taranto, Anna De Simone. La sentenza è attesa per venerdì prossimo.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

“Come Dante, Ferlinghetti è stato un outsider, un artista super partes”, scrisse Lucia Cucciarelli La scomparsa di Ferlinghetti nell’anno di Dante

  Lawrence Monsanto Ferlinghetti, comparso recentemente, è una linea che diventa interlinea tra ricerca, tradizione …