mercoledì 28 Ottobre, 2020 - 15:18:39

Taranto: Maltrattamenti e violenza nei confronti della ex, arrestato 30enne

violenza_donnaTARANTO – Nella tardo pomeriggio di ieri 17 giugno, i carabinieri della Stazione di Taranto Centro hanno dato esecuzione ad un misura cautelare restrittiva, emessa dal GIP di Taranto, Patrizia Todisco, su richiesta del Sost. Procuratore, Rosalba Lopalco, nei confronti di un 30enne pregiudicato tarantino, responsabile di maltrattamenti e tentata violenza sessuale nei confronti dell’ex convivente. Le indagini, avviate dagli stessi militari a seguito di una denuncia sporta dalla donna, sono partite a fine marzo 2015, quando la stessa ha riferito dei continui maltrattamenti subiti dal suo ex, che non voleva rassegnarsi all’idea della cessazione della relazione. Pedinata, ingiuriata e picchiata, vessata anche sul luogo di lavoro tanto da subire licenziamenti da più esercizi commerciali, la donna, per l’assurda gelosia dell’ex aveva ridotto al minimo i suoi spostamenti, cessando qualsiasi relazione sociale o personale. Nelle indagini è emerso anche un tentativo di violenza sessuale posto in essere dall’uomo nella prima decade del mese di aprile scorso. E’ imperativo e risolutivo, sottolineano i Carabinieri nel loro comunicato stampa, rivolgersi alle Forze dell’Ordine quando si subiscono violenze del genere. Attualmente la donna è sostenuta e monitorata da personale dell’Arma e di un centro antiviolenza del territorio, che l’ha accolta, così come è stato fatto con numerose altre vittime di violenza, per far sì che possa iniziare una nuova vita, lontana dalla violenza che è stata costretta a subire.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.