sabato 26 Novembre, 2022 - 13:54:16

Torricella: sanzioni per chi maltratta gli animali o non ne rispetta la dignità. Il Comune si è dotato di un regolamento per il benessere e la tutela degli animali

Torricella: sanzioni per chi maltratta gli animali o non ne rispetta la dignità. Il Comune si è dotato di un regolamento per il benessere e la tutela degli animali
Foto di Sandra_M_H da Pixabay

Sanzioni per chi maltratta gli animali o non ne rispetta la dignità: il Comune di Torricella ha introdotto il regolamento per il benessere e la tutela degli animali, approvato nell’ultimo Consiglio comunale del 20 giugno scorso.

Composto da ben 46 articoli, il documento nasce dall’esigenza di dare una risposta alla crescente sensibilità verso i bisogni degli animali e ha l’obiettivo di garantire sia l’incolumità delle persone che il benessere, la salute e l’igiene degli animali.

Torricella: sanzioni per chi maltratta gli animali o non ne rispetta la dignità. Il Comune si è dotato di un regolamento per il benessere e la tutela degli animali«La maggioranza amministrativa – commenta l’assessore all’Ambiente e al Territorio, Francesco Depascale – ha voluto dotare il nostro Comune di un documento fondamentale e necessario che mancava alla nostra comunità. Riteniamo, infatti, l’adozione di questo Regolamento un significativo indice di civiltà e sensibilità nei confronti degli animali e, nello stesso tempo, un importante strumento di disciplina delle modalità di detenzione degli animali. È importante promuovere l’informazione e la sensibilizzazione della cittadinanza per conoscere gli animali urbanizzati e le loro abitudini, per una giusta e sana convivenza fra specie umana e fauna urbana.

Considerata la materia molto vasta – precisa  Depascale– che richiama un’ampia normativa e prende in considerazione diverse specie, abbiamo voluto focalizzare l’attenzione verso quelle specie animali che vivono e stanziano maggiormente sul nostro territorio comunale. Ecco quindi che, nell’atto approvato, ci sono capitoli specifici dedicati alla tutela di cani e gatti, alla prevenzione del randagismo, all’accesso sui mezzi di trasporto pubblico e nei luoghi pubblici. Viene riconosciuta come rilevante l’attività dei cittadini che, anche in maniera episodica, provvedono alla loro cura.

Particolare attenzione è stata riservata alla vigilanza e al sistema delle sanzioni, comunque parametrate a quanto previsto dalla Legge Regionale n.2 del 7 febbraio 2020.

Tra tutti – conclude l’assessore Depascale – sento il dovere di ringraziare in primis il Sindaco, Francesco Turco, il collega consigliere Mimmo D’Elia e le Associazioni di volontariato di settore (I Randagi di Pluto, il Rifugio San Francesco e le Guardie Ecozoofile ambientali – ODV GEA – sezione di Torricella) che,con la loro fattiva collaborazione, espressa in diverse riunioni tenutesi all’interno della sede comunale, sono state di grande aiuto per la stesura del presente Regolamento.

Lo stesso non posso dire purtroppo, e questo mi dispiace molto, dei colleghi consiglieri della minoranza, risultati assenti sia in Commissione Affari Generali, che in sede di approvazione in Consiglio comunale».

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

BECCI Donato-horz

TORRICELLA – Ladro sorpreso mentre era intento a rubare in un’abitazione estiva. Arrestato 45enne  del posto

I carabinieri della stazione di Torricella  hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per …