martedì 18 Giugno, 2019 - 23:12:41
Home > Cronaca > Tremila messaggi a sfondo sessuale a disabile. 2 preti indagati per estorsione

Tremila messaggi a sfondo sessuale a disabile. 2 preti indagati per estorsione

La Dda di Catanzaro chiede il rinvio a giudizio per il segretario particolare del vescovo ed il reggente della chiesa “Madonna del Rosario” di Tropea. Evocata la vicinanza al clan Mancuso

Due preti del Vibonese sono accusati di estorsione con modalità mafiosa dalla Dda di Catanzaro. I pm hanno chiesto al gup distrettuale il rinvio a giudizio di padre Graziano Maccarone, 41 anni, segretario particolare del vescovo di Mileto, e di Nicola De Luca, 40 anni, di Rombiolo, reggente della Chiesa Madonna del Rosario di Tropea.

Maccarone inoltre è anche accusato di aver inviato in due mesi oltre tremila messaggi a sfondo sessuale alla figlia disabile del debitore evocando poi l’intervento del clan Mancuso della ‘ndrangheta in caso di mancata restituzione del denaro.

Secondo l’accusa avrebbero costretto, con violenza o minaccia, una persona del Vibonese alla quale avevano prestato del denaro a restituire loro quasi novemila euro. Le contestazioni coprono un arco temporale che va da dicembre 2012 a marzo 2013.

AGI

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

A Manduria consegnate sei borse di studio “Borsa futuro”

Con il progetto “Borsa futuro” da oltre quindici anni il Gruppo Volontariato Vincenziano Manduria premia …