giovedì 12 Dicembre, 2019 - 7:31:12
Home > Attualità > Un ponte letterario tra passato e presente. Il Liceo De Sanctis Galilei celebra i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri 

Un ponte letterario tra passato e presente. Il Liceo De Sanctis Galilei celebra i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri 

 


Si è conclusa sabato 23 novembre la settimana dedicata ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, che si è aperta lo scorso lunedì 18 Novembre con la presentazione, presso il Teatro De Sanctis del liceo “De Sanctis Galilei”, in anteprima nazionale, della mostra tabellare dedicata al scrittore della Commedia, che ha sostato per sei giorni all’interno del Liceo manduriano, raccontando ai visitatori le peculiarità artistiche del sommo poeta fiorentino, grazie all’intervento degli studenti e delle studentesse liceali che, impegnati in attività di alternanza scuola lavoro, hanno espletato il ruolo di guide d’eccezione.

L’evento, realizzato per volere del dirigente scolastico, la prof.ssa Maria Maddalena Di Maglie, si è svolto in collaborazione con il Mibact e ha vantato, nella cerimonia inaugurale, la presenza di due illustri ospiti, promotori in sinergia con l’istituzione scolastica della manifestazione formativa: il prof. Pierfranco Bruni, che ha concentrato il suo intervento sull’analisi della “Vita Nova”, e la professoressa Annarita Miglietta, docente di linguistica presso l’Università del Salento, che ha fatto riflettere la platea sulla valenza del “De Vulgari Eloquentia”, illustrando l’utilità del volgare e la diffusione dei dialetti in tutta la penisola italiana, nonché evidenziandone il contribuito all’evoluzione della nostra lingua.

A coronare la celebrazione dell’importante anniversario letterario non sono mancati i contributi provenienti dalle giovani generazioni, che hanno mostrato il loro apprezzamento per la pagina dantesca, cimentandosi in letture di passi scelti in volgare italiano, coordinate dalla prof.ssa Luana D’Aloja, referente dell’iniziativa, e intrattenendosi nell’esecuzione di canti in lingua d’oc, inglese antico e gallico-portoghese con accompagnamento musicale, preparati grazie al supporto didattico delle docenti di lingue dell’indirizzo linguistico, le professoresse Concetta Magda Bucci, Loredana Birtolo e Angela Falcone.

Claudia Pizzi

Alessia Lomartire

 

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Ritorno a Sud: la gioia del presepe

Il giorno dell’Immacolata, a casa mia, facevamo il presepe. Era un rito domestico di edilizia …