domenica 17 Ottobre, 2021 - 8:34:39

3° “Trofeo delle Dune”, sul ring professionisti italiani e stranieri

pugile ungherese
MARUGGIO – Si terrà Lunedì 8 agosto la terza edizione del “Trofeo delle Dune”, un prestigioso evento sportivo di livello nazionale tra pugili provenienti da ogni dove. Infatti, l’iniziativa coinvolgerà professionisti che arriveranno dalla Calabria, Abruzzo ed ovviamente dalla Puglia. Sono previsti ben 10 incontri dilettantistici tra i pugili dell’associazione sportiva “Quero – Chilorio”, nonché organizzatrice dell’evento in collaborazione con Pietro Dimitri e Piero Sanzone e con il patrocinio del Comune di Maruggio. Tra i tanti match, il più atteso è quello tra i professionisti Francesco Castellano (italiano, originario di Mottola) e Aron Csipak (ungherese) che si scontreranno sulla distanza di 6 riprese nei pesi super medi.

Il pugilato, conosciuto anche come “noble art”, è uno dei più antichi e noti sport da combattimento regolato da norme ben precise, rilevandosi uno stile di autodifesa a tutti gli effetti. Il fischio d’inizio, o meglio il gong, è previsto per le ore 22.00 con gli incontri dilettantistici ed alle ore 24.00 il via al match professionistico.

L’evento, totalmente gratuito, si terrà a Campomarino nella centralissima Piazza Italia. Il ring è pronto, non resta che partecipare a questo appuntamento davvero entusiasmante.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

TARANTO – Aggredisce autista della Kyma Trasporti: identificato e denunciato dalla Polizia di Stato

Il personale della Squadra Mobile, nel giro di poche ore, ha identificato e denunciato il …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.