martedì 20 novembre, 2018 - 12:19:33
Home > Cultura e Eventi > Eventi > A Mottola i bambini “vigili” per due giorni

A Mottola i bambini “vigili” per due giorni

Nel weekend con la “Festa della Sicurezza e della Protezione Civile” i piccoli diventeranno vigili del fuoco e vigili urbani

A Mottola il prossimo sarà un weekend tutto dedicato alla promozione della cultura della sicurezza presso i più piccoli, con i bambini che saranno “vigili” per due giorni!

Le associazioni “Amici della Sicurezza Terra delle Gravine” ETS-S.E.R. Mottola, Pubblica Assistenza Mottola Soccorso ANPAS e la Sezione Provinciale E.R.A. di Taranto Radioamatori Protezione Civile organizzano in partenariato la prima edizione della “Festa della Sicurezza e della Protezione Civile”; la manifestazione è realizzata con il patrocinio del Comune di Mottola, il patrocinio morale del Centro Servizi Volontariato Taranto e in collaborazione con l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Taranto ed E.R.A. Nucleo Tutela Zoofilia Ambientale.

La prima Festa della Sicurezza e della Protezione Civile si terrà in piazza XX Settembre a Mottola nel pomeriggio di sabato 22 settembre e nella giornata di domenica 23 settembre (info cell. 366.9240009).

La manifestazione intende avvicinare i bambini e ragazzi alle istituzioni con un progetto finalizzato alla sensibilizzazione e trasmissione della cultura sulla sicurezza; in particolare i bambini, a partire dai sei/sette anni, saranno protagonisti partecipando a percorsi di “esplorazione e scoperta”, una serie di attività formative proposte in modo giocoso e interessante.

Tutti i piccoli partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione e un opuscolo che illustra i pericoli e le norme di comportamento, un utile vademecum per proteggere la propria vita e quella degli altri.

A partire dalle ore 16.00 di sabato 22 settembre, si terrà “Pompieropoli” a cura dell’associazione Nazionale vigili del fuoco Comando di Taranto, in cui i bambini saranno giocosamente impegnati in simulazioni di situazione emergenza, diventando così vigili del fuoco per un giorno; i ragazzi potranno così “vivere” in prima persona e conoscere le attività quotidiane dei pompieri.

A seguire si terranno simulazioni di primo intervento a cura di Pubblica Assistenza Mottola Soccorso ANPAS, un seminario sulla prevenzione del randagismo a cura di E.R.A. Ambiente e, infine, S.E.R. Mottola e Struttura provinciale S.E.R. Taranto daranno vita alle operazioni di ricerca di una persona scomparsa nel centro storico.

Nella mattinata di domenica 22 settembre (ore 9.30) il Comando della Polizia Locale di Mottola curerà ”Vigilopoli”, un giro del paese in cui i bambini saranno guidati dai vigili urbani. L’educazione stradale si farà tra cartelli stradali, strade e strisce pedonali che, per l’occasione, si trasformeranno in un palcoscenico vivente. In “Vigilopoli” si fa leva sulle stimolazioni visive e sulla motivazione: i bambini saranno così co-protagonisti del percorso educativo con vere e proprie trasposizione dei ruoli e conversazioni sul tema.

Nel pomeriggio di domenica, sempre in piazza XX Settembre, a partire dalle ore 16.30 ci saranno le simulazioni antincendio, a cura di E.R.A. Mottola, e quelle di interventi di protezione civile. In serata E.R.A. Ambiente curerà il salvataggio di rapaci, mentre S.E.R. Mottola e Struttura provinciale S.E.R. Taranto daranno vita a una dimostrazione pratica del montaggio di una tenda di protezione civile.

Alle ore 19.30 i partecipanti si trasferiranno nella Chiesa Madre “Santa Maria Assunta” per la Santa Messa e, a seguire, la presentazione e la benedizione dei mezzi di protezione civile sul sagrato.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Fortezze e Castelli di Puglia: Il Castello di Monopoli

  Fu l’Imperatore Carlo V ad ordinare la costruzione del Castello di Monopoli, nell’ambito della …