lunedì 14 Ottobre, 2019 - 14:52:40
Home > La Voce > Provincia e Regione > A Savelletri un matrimonio da favola da 10 milioni di dollari – Un generale dell’Esercito contro il matrimonio “Mancanza di rispetto verso i nostri marò”

A Savelletri un matrimonio da favola da 10 milioni di dollari – Un generale dell’Esercito contro il matrimonio “Mancanza di rispetto verso i nostri marò”

La notizia

Nozze-show per la figlia del magnate indiano, 2 elefanti e 4 giorni di festa a Fasano: rischio tensione per il caso marò

E’ scesa in campo anche la prefettura di Brindisi, per ragioni di tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico, in vista del matrimonio-evento che sarà celebrato a Fasano (Brindisi) dal 3 al 6 settembre prossimo: si sposerà la terza figlia del magnate indiano del ferro Pramod Agarwal. Al banchetto sono invitate circa 800 persone che – spiega il sindaco di Fasano, Lello Di Bari – “rappresentano il 20% della ricchezza dell’intera India”.

Sono iniziati i preparativi e i lavori per realizzare le strutture che ospiteranno la cerimonia, tra cui due enormi capannoni in un terreno di contrada Pettolecchia, non lontano dalla località marittima di Savelletri. La prefettura sta adottando misure di prevenzione ordinaria, così come accade in caso di presenza di personalità del mondo dello spettacolo, considerando però anche il rischio di eventuali proteste con riferimento alla vicenda dei due marò pugliesi, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, in India ormai da più di due anni. …segue

Fonte: Repubblica.it

b9cabb3d8533c1d7e4cfeb16158613fa_LUn generale dell’Esercito, Fernando Termentini, ha scritto una lettera durissima al sindaco di Fasano Lello Di Bari invitandolo a non partecipare al ricevimento per rispetto ai due marò detenuti in India e poi ha posto concrete domande su costi e autorizzazioni relativi alle nozze per i quali si dice pronto a interessare Corte dei Conti e istituzioni varie.

Il testo della lettera

Egregio Signor Sindaco ,
ho letto dei prossimi festeggiamenti a Fasano per il mega matrimonio indiano . Non discuto sulle Sue scelte in quanto in democrazia ognuno è libero di decidere come meglio crede ma credo che come amministratore pubblico sia in qualche modo costretto a tenere in massimo conto la corretta gestione della “res Publica” .
Come contribuente italiano, quindi, trovo opportuno e doveroso chiederLe ufficialmente delucidazioni contabili sulle spese che saranno sostenute per quella che lei definisce un’occasione rilevante per il territorio comunale, quasi un investimento. Le propongo, quindi una serie di domande alle quali spero vorrà rispondermi per non essere costretto a riproporle attraverso le Autorità Competenti della Sua Regione (Corte dei Conti, Regione, Provincia ecc.)

1. Le aree sulle quali saranno realizzati i capannoni /stands per ospitare i festeggiamenti sono private o se pubbliche è previsto un affitto da parte del Comune ?
2. Da chi è pagata la realizzazione, gestione, smontaggio delle strutture a cui fa cenno l’Agenzia Stampa che ha informato dell’evento e recupero ambientale conseguente a festeggiamenti che per quanto reso noto dalla stampa ospiteranno 800 persone ?
3. L’illuminazione delle aree da chi sarà fornita con oneri a carico di chi? Quanto contribuirà il Comune ?
4. Lo smaltimento dei rifiuti relativi a quanto utilizzato per i festeggiamenti saranno a carico del Comune od è prevista una quota a carico degli organizzatori ?
5. I costi delle forze di pubblica sicurezza (diarie,carburanti,indennita’ ecc..) compresa la Polizia Municipale saranno a carico dello Stato \ Comune o dei magnati indiani che hanno organizzato il tutto ?
Infine mi consenta una modesta sottolineatura. Fasano è un Comune della Provincia di Brindisi , a Brindisi ha Sede la Brigata S.Marco e due Fucilieri di Marina del Reparto sono in Ostaggio dell’India da oltre due anni e mezzo, dall’Agenzia di Stampa risulta che Lei è fra gli invitati ai festeggiamenti e con Lei forse altre Autorità comunale e anche Provinciali. Per rispetto di tutti e di questa nostra Nazione non sarebbe stato più opportuno “consigliare” si magnati indiani di festeggiare privatamente senza risonanza pubblica ?
Fiducioso in una Sua risposta le auguro le migliori soddisfazioni per i prossimi festeggiamenti.
Dott. Fernando Termentini

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Racconto Eduardo de Filippo. Un personaggio inquieto della vita in teatro a 35 anni dalla morte e verso i 120 anni dalla nascita

“Voi sapete che io ho la nomina (non di senatore, per carità) che sono un …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.