sabato 16 Novembre, 2019 - 22:19:52
Home > La Voce > Locali > Acqua non potabile, chiuso un ristorante a Campomarino

Acqua non potabile, chiuso un ristorante a Campomarino

Un bar-ristorante costituito da cinque locali e annesso giardino a Campomarino, in provincia di
Taranto, e’ stato sequestrato da agenti del Commissariato di Polizia di Manduria per gravi carenze igieniche. Non disponeva, infatti, di
acqua proveniente dall’acquedotto, ma presa da due cisterne sopraelevate alimentate da un pozzo sorgivo al centro del giardino. La
titolare della struttura non e’ stata in grado di esibire alcun documento di conformita’ dell’acqua presente nei due serbatoi.

Inoltre gli agenti hanno rilevato la presenza di un’ulteriore cisterna che, secondo le dichiarazioni della proprietaria, conteneva
acqua potabile il cui ultimo rifornimento risalirebbe a circa un mese fa. Dalla successiva ispezione e’ emerso il mancato uso dell’acqua in questione, in quanto la cisterna risultava colma fino all’orlo, sebbene dai registri contabili si verificava che dalla data del
presunto rifornimento il ristorante aveva condotto una normale attivita’ lavorativa.

L’ispezione delle celle frigorifere ha anche rilevato le precarie condizioni igieniche sanitarie in cui venivano conservati gli
alimenti, che avrebbero subito anche impropri processi di congelamento. La titolare C.P., tarantina di 34 anni, e’ stata
denunciata per commercio di sostanze nocive.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Lunedì 18 novembre, Stagione orchestrale della Magna Grecia. Neri Marcoré all’Orfeo, omaggio a Fabrizio De André

Omaggio a Fabrizio De André. Sul palco nella duplice veste di cantante e chitarrista, per …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.