lunedì 06 Dicembre, 2021 - 6:34:04

Al via il corso sull’autismo: “Diagnosi, gestione e trattamento del disturbo dello spettro dell’autismo nell’adolescente e nell’adulto”.

È partito oggi il corso di formazione sull’autismo intitolato “Diagnosi, gestione e trattamento del disturbo dello spettro dell’autismo nell’adolescente e nell’adulto”, presso il Dipartimento di Salute Mentale, nella suggestiva sede del Santissimo Crocifisso di Taranto. Si tratta di un percorso di formazione dedicato, e destinato, agli operatori del Dipartimento di Salute Mentale, psichiatri e neuropsichiatri infantili, psicologi, educatori professionali, infermieri e assistenti sociali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. L’obiettivo è approfondire le competenze legate al riconoscimento e alla gestione del paziente affetto da disturbi dello spettro autistico, specie in età tardo-adolescenziale e adulta.

Il corso si svolge con la preziosa collaborazione del dottor Roberto Keller, specialista in psichiatria e neuropsichiatria infantile, psicoterapeuta, docente universitario, voce importante nel panorama internazionale sull’autismo, e della dottoressa Angela Aresi. Il secondo e ultimo appuntamento di questo ciclo formativo si terrà il 19 novembre, nella stessa sede, dalle 8.30 alle 19.30.

Il progetto formativo ha l’obiettivo di favorire l’acquisizione delle conoscenze e delle competenze cliniche utili per una corretta diagnostica differenziale e per la progettazione di interventi ri-abilitativi individualizzati inseriti in una rete formale/informale di cura. La conseguenza operativa deve essere l’implementazione e il potenziamento della rete sanitaria impegnata nel lavoro con utenti affetti da disturbi dello spettro autistico nel territorio jonico. “Questo evento sancisce l’importanza di implementare lo spazio specializzato dedicato ai pazienti affetti da disturbi dello spettro autistico anche per quanto riguarda l’età adulta – dichiara la dottoressa Dellarosa, direttore della Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza di Asl Taranto e responsabile scientifico dell’evento – Di autismo, purtroppo, non si guarisce ma certamente, lavorando e investendo risorse, si può garantire a ogni individuo la migliore espressione delle proprie potenzialità nel rispetto del proprio funzionamento”.

Il dottor Roberto Keller è medico chirurgo, specialista in psichiatria e neuropsichiatria infantile, psicoterapeuta, con perfezionamento in psicofarmacologia e psicopatologia forense. Docente di master universitari relativi all’autismo in diverse università italiane. Responsabile del Centro Regionale per i disturbi dello spettro autistico in età adulta per la Regione Piemonte e referente del Coordinamento autismo adulti presso la Regione Piemonte. Membro del panel per le Linee Guida per l’autismo in età adulta presso l’Istituto Superiore di Sanità, è anche componente della cabina di regia per l’autismo presso il Ministero della Salute. Dirigente medico di psichiatria presso il Dipartimento di Salute Mentale Asl Città di Torino. Autore di numerose pubblicazioni a livello nazionale e internazionale relative all’autismo e alla psicopatologia.

La dottoressa Angela Aresi è psicologa, psicoterapeuta analista del comportamento.

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

DOMANI a Sava la mostra texture dell’Associazione “Disabili Insieme”

L’Associazione “Disabili Insieme” organizza la Mostra di arte del Texture “#ABILITIAMOLADISABILITÀ” che si terrà, da …