lunedì 19 Agosto, 2019 - 6:33:38
Home > Attualità > Aldo, Giovanni e Giacomo, con “Odio l’estate” il primo ciak in Puglia lunedì 17 giugno

Aldo, Giovanni e Giacomo, con “Odio l’estate” il primo ciak in Puglia lunedì 17 giugno


A partire da lunedì 17 per otto settimane, iniziano in Puglia le riprese del nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo per la regia di Massimo Venier. Accanto al noto trio di attori Lucia Mascino, Carlotta Natoli, Maria Di Biase e le partecipazioni straordinarie di Massimo Ranieri e di Michele Placido.

Scritto e sceneggiato da Davide Lantieri, Michele Pellegrini insieme con il regista Massimo Venier e gli stessi Aldo, Giovanni e Giacomo, il film racconta le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potrebbero avere delle famiglie e delle vite più diverse: il precisetto organizzatissimo ma con un’attività in proprio fallimentare, il medico di successo alle prese con un figlio in piena crisi preadolescenziale, l’ipocondriaco nullafacente con un cane di nome Brian e la passione per Massimo Ranieri.

Tre vite lontanissime che si incontrano accidentalmente in una piccola isola della costa italiana: stessa spiaggia, stesso mare, ma soprattutto stessa casa in affitto. Lo scontro è inevitabile e spassosissimo: abitudini diverse, due figli che si innamorano, tre mogli che partono col piede sbagliato ma finiscono per ballare insieme in una sera d’estate e tre nuovi amici alla ricerca di un figlio in fuga. Aldo Giovanni e Giacomo ci raccontano una storia di amicizia e sentimenti come nella loro tradizione cinematografica più amata.

Prodotto Paolo Guerra per Agidi Due (distribuzione Medusa Film) “Odio l’estate”, che sarà girato anche in Lombardia, gode del sostegno logistico di Apulia Film Commission. L’organizzazione generale è affidata al pugliese Francesco Lopez.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Caporalato, CIA Due Mari: “Ecco come innescare un circolo virtuoso”

Articolato documento consegnato dall’organizzazione nell’incontro in Prefettura  “No allo sfruttamento e all’ipocrisia: le aziende siano …