domenica 25 Ottobre, 2020 - 2:19:04

Aliante a motore cade nelle acque di Torre Lapillo – Denunciato il pilota

primo-piano-in-volo

TORRE LAPILLO. La beffa oltre il danno per il 40enne che dopo essere precipitato, mentre guidava un “paramotore”, nelle acque di Torre Lapillo è stato poi identificato e denunciato. L’episodio è avvenuto la sera di domenica 5 luglio quando l’uomo dopo essersi levato in volo dalle campagne vicine alla provinciale 359 Nardò-Avetrana, nel librarsi con il suo aliante a motore sulla costa, a bassa quota, ha perso il controllo del velivolo precipitando nella parte di mare a circa dieci metri dal bagnasciuga, nelle vicinanze di  uno stabilimento balneare  Nessun problema né per l’uomo né per i bagnanti. L’uomo non immaginava, forse, che qualcuno dei presenti avesse allertato la Guardia Costiera – Ufficio Locale Marittimo e i Carabinieri della Stazione CC Porto Cesareo, che sono intervenuti sul posto ed hanno avviato le ricerche. Il pilota , dopo aver recuperato la sua attrezzatura è stato fermato, e denunciato, dagli uomini ella Guardia costiera e dai Carabinieri di Porto Cesareo per le strade di Torre Lapillo.

La posizione dell’uomo è ora al vaglio degli inquirenti per la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce: la sua condotta, infatti, avrebbe violato il disposto dell’art. 1231 Codice di Navigazione (“Inosservanza di norme sulla sicurezza della navigazione”), nonché l’ordinanza sulla balneazione nr. 32/2015, emessa dalla Capitaneria di Porto di Gallipoli, che vieta qualsiasi volo su località turistiche-balneari: a tal proposito, l’unica località aperta al “volo libero” (deltaplani, monoplani) è quella di San Cataldo.

Il paramotore è stato invece sottoposto a sequestro. Le indagini sono condotte congiuntamente dalla Stazione Carabinieri e dall’Ufficio Locale Marittimo – Guardia Costiera di Porto Cesareo.

aliante torre lapillo

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Avetrana, firmato il Patto per la sicurezza urbana

Il Comune partecipa al bando ministeriale per realizzare un impianto di videosorveglianza Prevenzione alle forme …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.