venerdì 01 Luglio, 2022 - 6:30:06

Anche a Taranto CSVnet Puglia e Coop Estense insieme per la “Colletta alimentare”

raccolta alimenti-2

La solidarietà è anche un semplice gesto, come comprare qualcosa e donarla a chi non può permettersela: Coop Estense e CSVNet Puglia, il coordinamento regionale dei Centri Servizi per il Volontariato pugliesi (con sedi a Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto) nel prossimo weekend organizzano e promuovono negli Ipercoop della Puglia una raccolta di generi alimentari e per l’igiene personale da destinare a persone e famiglie in difficoltà, già assistite sul territorio dalle associazioni di volontariato locali.

La crisi economica ha accentuato lo stato di difficoltà dei soggetti più disagiati, per cui le richieste di aiuto sono aumentate in maniera esponenziale: l’esigenza di uno sforzo congiunto tra i CSV e Coop Estense diventa così sempre più imminente e necessario.

Nelle giornate di sabato 27 e di domenica 28 giugno, anche all’interno dell’Ipermercato Ipercoop di Taranto, al Quartiere Paolo VI sulla via per Montemesola, i soci e consumatori saranno accolti dal personale delle associazioni di volontariato locali e della Caritas Diocesana, con pettorine e badge, che consegnerà le sportine dedicate a questa raccolta solidale: mentre effettueranno i loro acquisti, potranno così acquistare generi alimentari e prodotti per l’igiene personale.

All’uscita riconsegneranno ai volontari le sportine con il materiale acquistato che sarà poi donato alle famiglie più bisognose del territorio, queste saranno individuate dalle stesse organizzazioni di volontariato che così garantiranno un diretto utilizzo di tutti i prodotti.

Nel capoluogo jonico, in particolare, il Centro Servizi Volontariato (C.S.V.) Taranto ha curato il coordinamento delle associazioni che parteciperanno all’iniziativa: “Airone”, “Amic.A”, “Arcobaleno nel cuore”, Associazione Benefica “Fulvio Occhinegro” – ABFO, Caritas Diocesana, “Comunità Emmanuel”, “Cuore d’Oro” di Massafra, Gruppo Volontariato Vincenziano di Massafra, Mensa Caritas “San Pio X” di Taranto, Mensa Caritas “San Pio” di San Giorgio Jonico, “Un mondo di colori” e CAV Martina Franca.

«È un esempio concreto di cosa significa cooperazione – ha dichiarato Mirco Dondi, Vice Presidente di Coop Estense – una testimonianza fattiva dei nostri soci volontari da sempre impegnati nel territorio, in particolare con il progetto Brutti ma Buoni, grazie al quale in Puglia ogni anno si recuperano oltre 1 milione 600 mila euro di prodotti da destinare, grazie alle onlus, alle persone in difficoltà».

«Dinnanzi ad una crisi sociale che morde – afferma Rino Spedicato, presidente del CSVNet Puglia – il Volontariato si sta caricando di responsabilità e sta dimostrando di avere un peso importante nella nostra società. Attualmente il disagio legato alla povertà non è più un problema di pochi e la nostra sarà solo una goccia nell’oceano, ma siamo ben felici di poter contribuire al diritto all’uguaglianza di tanta gente pugliese che fatica ad arrivare a fine mese. Siamo convinti che ancora una volta i cittadini-consumatori delle nostre province dimostreranno di avere un cuore grande».

«Il nostro più sentito ringraziamento – affermano le associazioni interessate –va ai CSV della regione per il coordinamento dell’evento del 27 e 28 giugno ed ai rappresentanti della Coop per la sensibilità verso la tematica trattata in un periodo così difficile».

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

"Avetrana Estate", domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

“Avetrana Estate”, domani 29 giugno presentazione del cartellone estivo

Si svolgerà Mercoledi 29 giugno alle ore 20.00 presso il Torrione di Avetrana la presentazione …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.