venerdì 27 Gennaio, 2023 - 22:17:38

Anziana muore carbonizzata. Letto ortopedico prende fuoco

Anziana muore carbonizzata. Letto ortopedico prende fuoco
Foto Corriere Salentino

ACQUARICA DEL CAPO (LECCE)- Una anziana disabile é morta carbonizzata nella notte in un incendio divampato nella sua abitazione ad Acquarica del Capo, in via Calabria 6, nel Sud Salento. La vittima si chiamava Antonietta Aleardi, di 87 anni. Il rogo si sarebbe sviluppato dal letto ortopedico elettrico per disabili dove stava dormendo. Il motorino elettrico del letto ha provocato un cortocircuito che ha generato le fiamme. A casa con lei c’era una badante che è rimasta incolume.
É stato un cortocircuito partito dal motorino che alimentava la ventilazione del materasso anti decubito del letto ortopedico elettrico per disabili, dove era allettata da un anno e mezzo, a causare l’incendio nel quale ha perso la vita l’anziana salentina. Antonietta Aleardi era vedova e da quando era allettata aveva bisogno di assistenza continua che le veniva prestata da una badante di nazionalità romena. Quest’ultima dormiva in una camera vicina. Al momento dell’incendio, resasi conto della gravità della situazione, é uscita fuori chiedendo aiuto e chiamando i vigili del fuoco. Quando si pompieri sono arrivati hanno spento le fiamme che nel frattempo si erano propagate all’intero vano. L’anziana era già morta. Indagano i carabinieri.

ANSA

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità

Incontri nelle scuole di Oria a parlare di legalità, incontri con i giovani e l’attesa …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.