domenica 17 Ottobre, 2021 - 10:33:28

Aspirante suicida salvato dagli agenti della Stradale di Manduria

foto dalla rete

TARANTO – Da Centauri ad “Angeli Custodi”: la Polizia Stradale di Manduria scongiura un tentativo di suicidio. Il 17 giugno, una pattuglia della Polizia Stradale di Manduria, mentre effettuava regolare servizio di vigilanza stradale, transitando sul Ponte Punta Penna, intorno alle ore 21, nel buio notava una macchina parcheggiata in una posizione anomala con le quattro frecce attivate. Gli operatori decidevano così di vederci chiaro. Avvicinata l’auto, notavano che al di là del guardrail c’era un uomo che si sporgeva al parapetto nel chiaro tentativo di oltrepassarlo. Immediatamente i centauri scendevano dall’auto e con attenzione si avvicinavano all’uomo, il quale era in evidente stato di agitazione. Con molta discrezione iniziavano ad instaurare un dialogo con questi, avvicinandolo per gradi. Infatti, costui continuava a minacciare di buttarsi e non mostrava alcuna intenzione di desistere dall’intento. Appena giunti ad una distanza idonea i due poliziotti scattavano e afferravano l’uomo mettendolo in sicurezza, nonostante i suoi ulteriori tentativi di gettarsi nel traffico. Dopo di che, giungevano sul posto il Dottor Martorano, Dirigente della Polizia Stradale di Taranto e una volante. Si apprendeva successivamente che l’uomo era un operaio tarantino di 46 anni in momentaneo stato di depressione per problemi famigliari. Su richiesta degli Agenti interveniva personale del 118 dell’Ospedale Moscati di Taranto Nord.

Paolo Piccione

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

TARANTO – Aggredisce autista della Kyma Trasporti: identificato e denunciato dalla Polizia di Stato

Il personale della Squadra Mobile, nel giro di poche ore, ha identificato e denunciato il …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.