giovedì 05 Agosto, 2021 - 16:11:54

Attacco armato in Congo. Ucciso Ambasciatore italiano Luca Attanasio e un carabiniere

A Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si è verificato un attacco ai danni della vettura dove si trovava l’ambasciatore italiano Luca Attanasio. Attanasio – secondo quanto apprende l’ANSA – il diplomatico stato trasportato in ospedale a Goma, ma sarebbe deceduto.

Morto anche un carabiniere. La matrice dell’attacco non è ancora chiara. La vettura faceva padre di un convoglio della Monusco che comprendeva anche il Capo Delegazione Ue. Massima apprensione della Farnesina che sta seguendo gli sviluppi

E’ con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell’Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell’Arma dei Carabinieri. L’ambasciatore ed il militare stavano viaggiando a bordo di una autovettura in un convoglio della MONUSCO, la missione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo. Lascia la moglie Zakia Seddiki e tre bimbe piccole.

Di Maio: faremo ogni sforzo per fare luce sull’accaduto – “Ho appreso con grande sgomento e immenso dolore della morte oggi del nostro Ambasciatore nella Repubblica Democratica del Congo e di un militare dell’Arma dei Carabinieri”, lo scrive in una nota il ministro degli
Esteri Luigi Di Maio. “Due servitori dello Stato che ci sono stati strappati con violenza nell`adempimento del loro dovere. Non sono ancora note le circostanze di questo brutale attacco e nessuno sforzo verrà risparmiato per fare luce su quanto accaduto”, ha proseguito il ministro. “Oggi lo Stato piange la perdita di due suoi figli esemplari e si stringe attorno alle loro famiglie e ai loro amici e colleghi alla Farnesina e nell’Arma dei Carabinieri”, ha concluso il titolare della Farnesina.

Luca Attanasio, 43 anni, originario di Limbiate, l’ambasciatore italiano ucciso oggi in Congo assieme ad un carabiniere nel corso di un attacco, è uno degli ambasciatori più giovani del nostro Paese. Laureatosi nel 2001 alla Bocconi, il diplomatico era capo missione a Kinshasa dal 5 settembre 2017, dopo aver maturato molteplici esperienze, nonostante la giovane età, presso le ambasciate italiane in Svizzera, in Marocco e in Nigeria. In Congo – dove risiedono all’incirca mille italiani attualmente residenti – Attanasio stava portando avanti diversi progetti umanitari.

 

 

 

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Vendemmia: ritardo in Puglia (oltre 10 giorni) ma qualità sarà eccellente. “Quest’anno forti aspettative”

Una vendemmia in ritardo di oltre 10 giorni, come mai accaduto negli ultimi 20 anni, …