martedì 20 Agosto, 2019 - 23:09:55
Home > Attualità > Autismo: arrivano le borse di cura. Il progetto promosso a Taranto

Autismo: arrivano le borse di cura. Il progetto promosso a Taranto

L’autismo incontra la solidarietà. In occasione della giornata internazionale, Taranto promuove un progetto destinato a chi è affetto da questo disturbo. Saranno coinvolte alcune famiglie che non hanno i mezzi economici per ottenere una terapia qualificata.

Tutto questo grazie alla sinergia tra Centro autismo e disabilità correlate ABC Centro ABA, Arciconfraternita del Carmine di Taranto e Distretto Rotaract 2010 Puglia e Basilicata. Con proprie risorse, hanno pensato di avviare delle vere e proprie ‘borse di cura’, destinate ai nuclei familiari in difficoltà che, in questo modo, potranno ottenere una terapia qualificata. L’invito è ovviamente ad altre realtà imprenditoriali o del volontariato ad aderire a questa iniziativa, in modo da poterla ampliare ad un numero maggiore di persone.

«Molto spesso- spiega il promotore Simon Izzo- i genitori non possono permettersi un percorso di questo tipo, lungo e costoso, nonostante la scienza dell’analisi comportamentale applicata ABA sia ormai riconosciuta come prima scelta per soggetti affetti da autismo. Da qui l’idea di finanziare gratuitamente una formazione della durata di un anno, in cui saranno le stesse famiglie ad apprendere delle nozioni di base, ma altamente specifiche, da poter utilizzare nel quotidiano con i propri figli».

Un’idea nata quasi per caso, che mette insieme realtà che- a vario titolo- si occupano di assistenzialismo e operano nel sociale. Tante le iniziative che, ogni anno, si svolgono in tutto il mondo a inizio aprile, nella consapevolezza che la sindrome continua a crescere in modo preoccupante. Spesso i parenti si sentono soli e non sanno come gestire chi è affetto da complicazioni dello spettro autistico. Chi opera sul territorio prova a fare qualcosa di concreto, sapendo che questa disabilità è molto complessa ma ancora poco conosciuta.

Tutti i dettagli saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa in programma mercoledì 3 aprile alle ore 10. Saranno presenti Simon Izzo e Jessica Dean, direttrice clinica del Centro, il padre spirituale e il priore della Confraternita, rispettivamente mons. Marco Gerardo e Antonello Papalia e, per il Rotaract, il rappresentante distrettuale Ciro Di Maio.

Commenta con Facebook

Notizie su Redazione

Redazione
La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

Eseguito con successo intervento di embolizzazione al “SS.Annunziata” di Taranto

Lo scorso 15 agosto, presso l’Ospedale “SS.Annunziata” di Taranto, è stato eseguito con successo un …