lunedì 25 Ottobre, 2021 - 18:48:10

Avetrana: tra il borgo, la campagna ed il mare.

mosto

Il profumo del mosto tra le vie del borgo antico di Avetrana ubriaca i sensi tra i “capasoni” nelle cantine. Le campane della chiesa madre scandiscono le giornate con i loro rintocchi, mentre tra i filari dei vigneti uomini e donne tra i canti il sudore e la fatica della vendemmia, lavorano per donare alle nostre tavole un nettare unico: il primitivo.

maxresdefaultNella vicina costa il sole splende ancora alto per deliziare i turisti settembrini di un mare d’incanto e passeggiate tra immense distese di uliveti che si perdono a vista d’occhio stagliandosi in un cielo azzurro tra fichi d’india e muretti a secco. Ritrovandosi ad ammirare un roseo tramonto dal terrazzo di una masseria cinquecentesca, deliziandosi con un brindisi a questa meravigliosa terra: Avetrana.

Salvatore Cosma

 

Facebook Comments Box

Notizie su Salvatore Cosma

Laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Lecce, originario di Avetrana, paese in cui sin da piccolo ha maturato la passione per la musica, in particolare lo studio del pianoforte, strumento che ha studiato diversi anni, parallelamente ha coltivato la passione per la lettura e la scrittura. Attualmente vive e lavora a Reggio Emilia conservando un forte legame con Avetrana, dove torna ogni volta che gli impegni di lavoro glielo consentono. Lavora in ambito sindacale. Si occupa principalmente della rappresentanza politica e sindacale/vertenziale dei lavoratori del settore edile nella provincia di Reggio Emilia. Appassionato di storia, cultura e tradizioni salentine.

Leggi anche

Fragagnano: arrestato pregiudicato di nazionalità marocchina resosi responsabile di rapina aggravata nei confronti della propria convivente

Nel corso della serata del 22 ottobre 2021, i militari della Stazione Carabinieri di Fragagnano …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.