sabato 01 Ottobre, 2022 - 1:57:10

Avetrana: la protesta come ai tempi del nucleare, migliaia in piazza per dire No al depuratore in località Urmo Belsito – LE FOTO

Avetrana: la protesta come ai tempi del nucleare, migliaia in piazza per dire No al depuratore in località Urmo Belsito - LE FOTO

Avetrana si ferma e riempie la piazza. Non si vedeva una manifestazione così, in migliaia a protestare. da 35 anni, ieri Avetrana ha ricordato la protesta contro il nucleare del 1982. La giornata di protesta ha visto tra gli organizzatori tutta l’amministrazione pubblica del comune.  Tutti gli avetranesi si sono riversati per le vie del paese ed hanno accolto i numerosissimi manifestanti giunti dai paesi limitrofi. Erano presenti  affianco al sindaco di Avetrana Minò, con la fascia tricolore sul petto, i sindaci o loro delegati dei comuni di Maruggio, Lizzano, Pulsano, Erchie, Oria, San Pancrazio Salentino.

Ha voluto manifestare e sodalizzare, con la popolazione di Avetrana, anche una delegazione della giunta di Melendugno e del movimento No Tap gemellati virtualmente con la lotta degli avetranesi.

Diversi i politici come l’onorevole Luigi Vitali, di Forza Italia, e il consigliere comunale di Torricella Francesco Turco. Assenti per ovvi motivi  i sindaci di Sava e Manduria. Grande emozionee  soddisfazione ha mostrato Alessandro Scarciglia vicesindaco di Aevtran il quale dal suo profilo di Facebook ha ringraziato tutti ecco il suo post :

Sento il dovere di ringraziare migliaia e migliaia di persone per ciò che è accaduto ieri ad Avetrana:
Intanto tutta la comunità avetranese. I commercianti di Avetrana che per l’intera giornata ha chiuso le proprie attività in segno di protesta.
Le donne di Avetrana, sempre presenti in prima fila in questa battaglia.
L’amministrazione comunale di Avetrana, tutta.
I rappresentanti istituzionali dei comuni di Erchie, Oria, Maruggio, Lizzano, Pulsano e Manduria che credono e sostengono questa battaglia.
I bambini di Avetrana che hanno animato la manifestazione con i loro cartelloni e disegni.
Il comitato Unitario di protesta contro l’allocazione del depuratore in zona Urmo-Belsito.
Gli amici #notap di Melendugno accorsi a sostenere la nostra causa.
Le Forze dell’ Ordine intervenute per garantire il rispetto dell’ordine pubblico, anche se non ci sono stati disordini di alcun genere;
La protezione civile di Avetrana;
Oggi i giornali descrivono la manifestazione di ieri come la più grande protesta dai tempi del nucleare. Inoltre, dicono: “Avetrana e gli avetranesi hanno mostrato la parte migliore, quella che non si piega davanti ai ricatti dei potenti e che è capace di rivendicare democraticamente i propri diritti”.
Non ci piegheremo mai e continueremo a lottare finché ce ne sarà bisogno.
Un immenso GRAZIE a tutti!!

Il sindaco di Avetrana Antonio Minò ha preannunciato una forte mobilitazione della sua comunità per il prossimo 7 aprile. In questo modo si darà manforte agli ambientalisti manduriani che con  la loro presenza cercheranno di convincere gli amministratori di Manduria a respingere la delibera da tutti oramai definita come una cambiale in bianco che toglierà ogni potere decisionale al territorio.

AVETRANA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL 31 MARZO  2017

Facebook Comments Box

Notizie su Redazione

La Voce di Maruggio nasce nel 2010 come supplemento de La Voce di Manduria, dal 17 luglio 2012 diventa testata giornalistica grazie ai propri investitori che credono in questo progetto. Giornale free press La Voce di Maruggio, tratta la cronaca, la politica e cultura e sport principalmente della Città di Maruggio.

Leggi anche

“Hell in the Cave. Versi danzanti nell’aere fosco”, l'Inferno nelle Grotte di Castellana

“Hell in the Cave. Versi danzanti nell’aere fosco”, l’Inferno nelle Grotte di Castellana

Sabato 24 settembre 2022, ore 21:00, sarà in scena lo spettacolo Hell in the Cave, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.