domenica 29 Novembre, 2020 - 14:44:44

Avetrana: terra venerata dai turisti tra feste e sagre

received_1245365642150002Nella piazza centrale del paese i turisti si aggirano curiosi tra un piatto di polpette, pettole e fritto misto, mentre tra un brano di pizzica e l’ altro delle ragazze accennano alcuni passi del ballo salentino, come un tempo le donne ballavano nella piazza del paese per “espiare” il morso della tarantola.

Avetrana, una terra fiera ed orgogliosa come gli avetranesi in difesa del territorio contro la minaccia del nucleare negli anni ’80. Un paese la cui vocazione turistica regala giornate d’incanto ai turisti tra ore liete trascorse al mare e serate fino a notte fonda a ballare “tra la storia”. Terra di Primitivo, Negramaro, ulivi secolari che scandiscono con i loro raccolti le stagioni tra la terra rossa, il borgo antico ed il mare. Il sole d’agosto si riflette sulle pareti imbiancate a calce, la leggera brezza soffia tra le lenzuola sui terrazzi ed il profumo dei pomodori secchi cattura lo sguardo e l’olfatto. Tra le viuzze del centro storico le botteghe e le osterie riaprono a nuova vita per deliziare le tradizioni ed il palato dei forestieri. Un bimbo volge lo sguardo all’insu’ per ammirare l’orologio posto sulla sommità della torre. I cittadini di Avetrana regalano sorrisi ai passanti tra un panino ed una frisa che vengono serviti, consapevoli di aver colto la bellezza di una terra generosa di storia, sole, mare e pronta all’accoglienza.

Salvatore Cosma

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta con Facebook

Notizie su Salvatore Cosma

Salvatore Cosma
Laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Lecce, originario di Avetrana, paese in cui sin da piccolo ha maturato la passione per la musica, in particolare lo studio del pianoforte, strumento che ha studiato diversi anni, parallelamente ha coltivato la passione per la lettura e la scrittura. Attualmente vive e lavora a Reggio Emilia conservando un forte legame con Avetrana, dove torna ogni volta che gli impegni di lavoro glielo consentono. Lavora in ambito sindacale. Si occupa principalmente della rappresentanza politica e sindacale/vertenziale dei lavoratori del settore edile nella provincia di Reggio Emilia. Appassionato di storia, cultura e tradizioni salentine.

Leggi anche

Lo sfogo: questa è la parte (poco umana) di Maruggio che non mi piace

Cari amici, a Maruggio è sempre festa! Nonostante la pesante cappa che sta sulla nostra …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.